Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Il Foggia stende la Lupa Roma: 1-0
Leonetti mette il sigillo ad una prestazione superlativa dei rossoneri. Annichilita la Lupa Roma


di Lino Mongiello

Foggia, 10 novembre 2014. Con una superba prestazione il Foggia supera la Lupa Roma (1-0) e si avvicina sensibilmente alla zona della classifica che conta. I ragazzi di De Zerbi hanno esibito la miglior prestazione stagionale dimostrando di aver assimilato gli schemi e di aver raggiunto un grado ottimale di forma fisica ed atletica. Ormai giocano a “memoria” e quando riusciranno ad essere più spietati sotto porta, saranno dolori per tutti gli avversari. Intanto tutto d’un colpo mettono alle spalle anche le “quotate” Matera e Catanzaro ed hanno nel “mirino” Lamezia e Casertana. Con questa intensità e voglia di lottare si potrà disputare un campionato da protagonisti. Nel primo della serie di gare contro le squadre di alta classifica il Foggia si è presentato allo Zaccheria con la sola defezione dello squalificato Quinto. De Zerbi ha retrocesso Agnelli nel ruolo di play con l’inedita coppia Sicurella-D’Allocco a supporto nella zona centrale  del campo. I rossoneri sono consapevoli dell’importanza della gara con la Lupa Roma. E’ l’occasione per avvicinarsi alla zona alta della graduatoria. E vogliono anche dimostrare al pubblico presente sugli spalti di essere un buon gruppo e di meritare maggiori attenzioni da chi è ancora diffidente. In effetti la spinta di Agnelli e compagni è costante e costringe gli ospiti, sin dai primi minuti, a stazionare principalmente nella propria metà campo. Il Foggia è molto brillante, specialmente nei primi 30’. Peccato  gli manchi la precisione nell’ultimo decisivo passaggio. E quando ha l’opportunità di poter “battere” a rete e sbloccare il risultato, viene meno in fase di realizzazione. A dominare la scena c’è sempre e solo il Foggia. Alla rinunciataria Lupa Roma (ma per “colpa” dell’avversario) non resta che subire ed affidarsi alle possibili ripartenze. Ma la difesa del Foggia fa buona guardia, non si distrae e non concede quasi nulla.  Le azioni del Foggia deliziano il palato dei quasi 4.000 presenti. Sarno e Cavallaro sono imprendibili sulle rispettive corsie di competenza e seminano scompiglio nella difesa ospite. L’estroso “scugnizzo”  crossa per Iemmello (10’) ma il colpo di testa termina di poco fuori bersaglio. Risponde timidamente la Lupa Roma con il tiro di Perrulli (16’) bloccato da Narciso. Nell’immediato capovolgimento di fronte Sarno con una gran botta da fuori area costringe Rossi alla deviazione in calcio d’angolo. Insistono ancora i rossoneri e, sul cross di Agostinone, Sicurella (22’), ben piazzato a centro area, calcia male e non inquadra la porta. L’assalto del Foggia è continuo e ancora il pimpante Sarno (25’) si rende pericoloso con una gran bordata dal limite dell’area che sfiora il palo. Poi Bencivenga pesca Cavallaro (27’) ma il tentativo in semirovesciata è tanto spettacolare quanto inefficace. La marcia in più dei padroni di casa si evidenzia con una  percussione che annichilisce gli ospiti ma ancora Sicurella (38’), da ottima posizione sbaglia. La Lupa Roma si affaccia nella metà campo avversa soltanto nel finale. L’affondo di Malatesta (43’) è concluso sull’esterno della rete. In chiusura di tempo la bella combinazione tra Agostinone, Iemmello e Cavallaro (45’) è neutralizzata da Rossi. Alla ripresa delle ostilità, a sorpresa, non c’è Potenza, sostituito da Loiacono. I toni agonistici, dopo il forcing della prima frazione, scendono un po’. Il Foggia costruisce e tenta di aggirare la difesa ospite puntando sui due uomini in grado di creare la superiorità numerica. Forse Cavallaro e Sarno eccedono in qualche dribbling di troppo ma l’estro dei due può propiziare l’azione giusta e decisiva. Iemmello (19’) s’avventa di testa sul cross di D’Allocco ed impegna Rossi. Intanto De Zerbi getta nella mischia Leonetti (22’) per Cavallaro convinto di offrire più peso alla fase offensiva. Sicurella (28’) dopo una serie di dribbling prova a infilare la rete avversaria ma sfiora solo il palo. Il meraviglioso pubblico dello Zaccheria non si ferma un istante ed incita costantemente la squadra del cuore. I ragazzi in maglia rossonera non possono esimersi dal tirar fuori tutte le risorse fisiche e riprendono a correre ed a pressare a più non posso. A furia di insistere i loro sforzi vengono premiati. Sarno taglia a fette la difesa ospite e sul suo servizio al centro area irrompe il “falco” Leonetti (33’) ad insaccare in rete. E’ il gol-vittoria che fa esplodere il catino dello Zaccheria e sfata il trend negativo delle gare serali  Nel recupero  Iemmello (47’) ha la palla-gol del 2-0 ma, davanti a Rossi, s’impappina e l’azione sfuma. Non sfuma però la meritatissima ed applauditissima vittoria del Foggia che ha dominato in lungo e in largo.

FOGGIA – LUPA ROMA 1 – 0

Marcatore: 33’ s.t. Leonetti.

Foggia: Narciso 6.5, Bencivenga 6.5, Agostinone 7.5, Agnelli 7,  Potenza 6.5 (1’ s.t. Loiacono 6.5), Gigliotti 6.5, D’Allocco 7, Sicurella 6.5 (41’ s.t. Grea s.v.), Iemmello 6.5, Cavallaro 6.5 (22’ s.t. Leonetti 7.5), Sarno 7. A disp.: Tarolli, Sainz-Maza, Curcio, Bollino. All.: De Zerbi 7.
Lupa Roma: Rossi 6, Frabotta 5.5, Celli 5, Capodaglio 5.5, Conson 6, Cascone 6 (35’ s.t. Faccini s.v.), Bariti 5.5 (22’ s.t. Mastropietro 5), Raffaello 5, Malatesta 5.5 (25’ s.t. Tajarol 5), Perrulli 5.5, Cerrai 5. A disp.: Rossini, Pasqualone, Prevete, Santarelli. All.: Cucciari 5.
Arbitro: Enzo Vesprini di Macerata 5.5.
1°Ass.:   Michele Grossi di Frosinone 5.5.
2°Ass.:  Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore 6.

Note: Terreno in buone condizioni. Spettatori 3.500 circa. Ammoniti: Gigliotti, Narciso (F), Perrulli, Cascone, Cerrai (LR). Angoli:  4 – 2 per il Foggia. Recuperi: Recuperi: 1’ e  3’.



 

 




 
20/10/2021 - Un bel Foggia strozza la corsa dei galletti (1-1) - Al San Nicola la...
17/10/2021 - Ferrante-gol e il Foggia supera il Monopoli - Il quarto gol...
10/10/2021 - Foggia, che batosta ! - Passo indietro dei rossoneri.Due grossolani...
07/10/2021 - IL FOGGIA DI ZEMAN DOMANI AL MADREPIETRA STADIUM -
03/10/2021 - Foggia, 3 gol d'autore e il Messina va ko - Ancora una prova positiva...
29/09/2021 - Giù il cappello: Foggia dilagante ad Andria (0-3) - Netto predominio...
26/09/2021 - Foggia, occasione sciupata: 1-1 con la Juve Stabia - Tanto gioco ma...
19/09/2021 - Foggia distratto: solo un pari a Latina (1-1) - I rossoneri mancano...
18/09/2021 - Il Latina ? Buona squadra ma possiamo far bene - Il tecnico boemo...
11/09/2021 - Brutto ko del Foggia ad opera della Turris (0-2) - Passo indietro...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by