Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Gli studenti parlano al Sottosegr.de Cristofaro
'Il nostro territorio vive una serie di problematiche molto serie


di Jacopo Lo Russo

Foggia,  28 ottobre 2019.
Ieri il sottosegretario del MIUR Peppe de Cristofaro è stato a Foggia per un incontro pubblico sulla scuola, a cui hanno partecipato studenti, docenti e genitori. Gli studenti medi dell'Unione degli Studenti Foggia hanno preso parte all'incontro.

"Il nostro territorio vive una serie di problematiche molto serie, che in anni i governi hanno evitato di affrontare. A Foggia uno studente su tre abbandona gli studi prima del tempo, il 75% degli edifici scolastici non è a norma e le carenze infrastrutturali e di trasporto pubblico sono sotto gli occhi di tutti. " dichiara Jacopo Lo Russo dell'Unione degli Studenti Foggia.

"Il ministero dell'istruzione ha pubblicato le nuove linee guida sui Percorsi di alternanza, ma di nuovo hanno ben poco: l'ottica continua ad essere quella dell'inserimento in un mercato del lavoro su cui non si vuole mettere mano, non della formazione e sicuramente non dei diritti: il governo ha promesso un cambio di passo, ma sembra che alle promesse non corrispondano i fatti!" continua lo studente.

"Vogliamo degli interventi nella legge di stabilità per contrastare la dispersione scolastica, per rifinanziare l'istruzione pubblica e garantire il diritto allo studio. Vogliamo percorsi di alternanza realmente formativi e forniti di diritti. Vogliamo da questo governo un vero impegno sulla sostenibilità ambientale delle scuole, non ci bastano le promesse e le dichiarazioni a sostegno della mobilitazione globale per il clima!" continua.

"Le risposte del sottosegretario de Cristofaro sono state abbastanza incomplete: per quanto abbia fatto presente l'intenzione del Governo di ritirare le linee guida sui PCTO mutuate da Bussetti, oltre che la volontà di tenere conto delle segnalazioni fatte e delle rivendicazioni provenienti dalla società non emerge chiaramente la volontà del Governo tutto di considerare nella legge di stabilità la scuola come una priorità. Gli investimenti nell'istruzione pubblica devono essere una priorità, e da questa considerazione deve partire la scuola del futuro: per questo motivo l'8 novembre saremo in piazza!" Conclude lo studente.


 
11/05/2021 - La Polizia Locale recupera reperti archeologici - congratulazioni...
10/05/2021 - L’Isola che c’è. Mercoledì torna “Senti chi parla' - “Con i bambini”...
09/05/2021 - Livatino beato, il volto della serenità -
08/05/2021 - DAL SUD AMERICA A FOGGIA A RITMO DI SALSA. - Il pezzo è un tema...
07/05/2021 - ROCCO SALATTO Presidente Imprenditori Foggia - è stato nominato Vice...
04/05/2021 - XVI CONCORSO INTERNAZIONALE “UN TESTO PER NOI” - I ragazzi di Foggia...
30/04/2021 - Da domani attivo punto vaccinale Fiera di Foggia - All’attivazione...
29/04/2021 - Il Sindaco di Foggia, Landella, non ha maggioranza - Lo afferma il...
29/04/2021 - LO SPI CGIL RINNOVA E RILANCIA LE DONNE - La pandemia e il...
29/04/2021 - Spesa solidale per persone in grave difficoltà. - tutto pronto a...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by