Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Alta velocità:Distrutto Borgo Cervaro
La Comunità chiede l'intervento del Governo per una responsabile presa d'atto


di Gerardo Leone

Foggia, 7 giugno 2017.

Ma quale servizio pubblico svolgono le Ferrovie dello Stato o come si fanno chiamare oggi: Trenitalia?
E’ l’interrogativo che si pone la gente dopo i fatti che hanno coinvolto, in specialmodo le comunità del meridione con particolare riferimento alla Provincia di Foggia, tanto per cambiare.
60 milioni spesi ad Afragola una città di 60 mila abitanti, che dal primo giugno sarà attiva la stazione dell’alta velocità e dove faranno tappa tutti i freccia rossa, una bella copia di quanto è avvenuto a Foggia, con un Borgo, quello di Cervaro, distrutto e cancellato dalla cartina geografica, con enormi danni all’economia del territorio, fino alla strada del Salice Nuovo e alla Stazione di Foggia, anch’essa nell’elenco di strutture da cancellare.

Sperpero di denaro pubblico e lavori fatti male alimentano le polemiche di questi giorni. Una vicenda assurda senza freni e senza rispetto per la gente. Tanta mistificazione per procedere senza freni e abusando delle Istituzioni.
Dov’é l’ATTENZIONE SOCIALE della propaganda di FS/RFI, caro Presidente Gentiloni?
Nelle parole dell’ex Anninistratore DElegato. delle Ferrovie dello Stato, Michele Mario Elia, la chiave degli errori commessi e della vergogna:
«Ora partiamo così, dice Elia,  in seguito verificheremo se il servizio regge. Ci sono delle regole di mercato a cui dobbiamo attenerci. Dobbiamo verificare se il “load factor” ci consente di fare altre scelte.
Il treno non si riempie chi ce lo paga? Comunque non escludiamo nessuna possibilità. Queste cose si reggono se si autosostengono. Se c’è la domanda va bene, altrimenti l’azienda non può sostenere un servizio in perdita. Nessuno attuerebbe una attività non remunerativa, dove i costi sono maggiori dei ricavi».

Per queste dichiarazioni, chiedono a gran voce le comunità coinvolte di Capitanata,  l’intervento del Governo, ,  per una responsabile presa d’atto di tutto quello che ha investito/ nel  nostro territorio senza nessun rispetto per l’ambiente, per la storia e le continue segnalazioni da ogni parte, da ogni eccellente visitatore.


 
05/12/2021 - CANDELA DA IL VIA AL NATALE - INAUGURATA LA CASA DI BABBO NATALE E I...
02/12/2021 - Una App per salvare le foreste - I ragazzi del Liceo foggiano...
01/12/2021 - Vico, borgo incantato del Natale in Puglia - Dall’8 dicembre, un mese...
01/12/2021 - Servizio Civile Universale - CSV FG “Necessario uno sforzo di...
30/11/2021 - Aiuti alle famiglie di San Severo - contributi di solidarietà...
29/11/2021 - Camera minorile eletta presidente Anna Celentano - “Tredici anni di...
29/11/2021 - La rassegna Musica felix si conclude 1 dicembre - Il violinista...
27/11/2021 - “NATALE, SOTTO LO SGUARDO DELLA VERGINE MARIA” - A Palazzo Dogana la...
25/11/2021 - Giornata internazionale violenza contro le donne -
25/11/2021 - INAUGURAZIONE PANCHINA ROSSA - Cerignola. Per dire no alla violenza...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by