Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Ggaranzia Giovani: in Puglia un totale fallimento
Il programma, nella sua complessità, è cervellotico e soprattutto molto lento


di Redazione

Bari, 1 settembre 2016.

"Oramai ne abbiamo la certezza: il programma Garanzia Giovani in Puglia è un totale fallimento. Il piano europeo studiato per contrastare la disoccupazione giovanile, non solo non ha “occupato” nessuno, ma ha illuso i tanti ragazzi che speravano di riuscire, attraverso questo strumento, ad avviarsi nel mondo del lavoro. Il programma, nella sua complessità, è cervellotico e soprattutto molto lento. Si rivolge ai Need, i giovani che non sono inseriti in un percorso scolastico o formativo e non sono impegnati in un’attività lavorativa; quasi la metà di loro risiede nel mezzogiorno. Il fatto che proprio in Puglia, il rapporto percentuale tra le prese in carico e le proposte concrete, sia tra i più bassi in Italia, è la dimostrazione di come la misura abbia chiaramente mancato il suo obiettivo.
A preoccupare anche molto, soprattutto nella nostra regione, sono le tempistiche che intercorrono dall’iscrizione al portale di Garanzia Giovani, fino alla prima offerta di lavoro.
Le performance, tra cui quella pugliese, sono inserite in dati ufficiali, nel Rapporto annuale Istat, quindi le valutazioni che ne emergono non sono una semplice considerazione politica. In questo contesto di oggettivo fallimento, il Governo Emiliano, continua ad affermare che la Puglia ha risposto bene al programma. Eppure da ogni capoluogo continuano ad arrivare lamentele da parte dei pochi giovani inseriti nel piano, a causa delle lunghe, lunghissime attese, parliamo di 6-7 mesi a voler essere fiduciosi, per ricevere il compenso maturato.
Nei mesi scorsi siamo già intervenuti su questa tematica ma, evidentemente, al presidente non interessa il futuro dei giovani pugliesi. Ecco perché a breve sarà depositata una interrogazione urgente per chiedere spiegazioni sui numeri di Garanzia Giovani in Puglia. Il bicchiere è colmo.
La cosa che però più di tutte ci rammarica è sapere che tanti nostri ragazzi sono stati ingannati, a loro tale programma è stato presentato come “la svolta”, ed invece è solo l’ennesima presa in giro"
--


 
18/05/2022 - Grandine sul Tavoliere - Cia Capitanata: “Danni a grano, vigneti,...
18/05/2022 - Messa in sicurezza arterie stradali della città - FdI: La segnaletica...
11/05/2022 - 'Ufficio Urbanistica di Foggia” - Emiliano e Maraschio totalmente...
09/05/2022 - INCAZZATI A NERO - La disoccupazione giovanile, gli abusi, il lavoro...
04/05/2022 - Olimpiadi delle Scienze Naturali - Il Liceo “A. Volta” di Foggia alle...
04/05/2022 - Gli auguri del Pres.Provincia a Giovanni Melillo - Gatta orgogliosi...
04/05/2022 - Tutela della produzione di olio Evo - Sicolo: “Vogliamo ringraziare...
28/04/2022 - ELIMINARE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE - CERIGNOLA, OK ALL'UNANIMITÀ...
26/04/2022 - Storie di Giovani Vignaioli - Il 29 e il 30 maggio: 41 cantine...
11/04/2022 - “Donne Daune: incontro di mani e di terra”. - Luogo ancora silenzioso...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by