Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

I cittadini chiedono un incontro a Landella.
Landella li chiama populisti e non li riceve. Lo dichiara il protavoce del Meetup


di Nunzio Lops

Foggia, 13 maggio 2016.

Siamo tutti contenti dell’iniziativa denominata ‘Viale in Fiore’ ma il sindaco di Foggia ci deve ancora spiegare  come può (per dirla con le sue parole) un semplice, estemporaneo evento “restituire dignità ed antico splendore al quartiere ‘Ferrovia’”.
Curioso che il Primo Cittadino affermi di aver realizzato “interventi relativi alla regolarità del commercio e alla sicurezza dei cittadini” perché in quella parte della città, sprofondata nel degrado più assoluto, non se n’è accorto nessuno.
La cantilena del Sindaco, che chiama “populisti” i cittadini, davvero non è accettabile. Così come non è consentito al “Sindaco di tutta la città” rendere dichiarazioni contraddittorie. Se da un lato, infatti, Franco Landella si diverte ad appellare i foggiani che fanno proposte concrete, dall’altro afferma che proprio per quei suggerimenti, che evidentemente sono ben concreti, “l’Amministrazione sta cercando risorse”.
Il Meetup ‘Il Portavoce’, organizzazione spontanea di foggiani attivi, insieme ai residenti, uniti nel sodalizio denominato ‘Gli amici del Viale’, da tempo ha invitato una istanza di incontro per discutere dei problemi del quartiere Ferrovia.
Abbiamo chiesto di essere ascoltati, formulando ben 14 proposte, con una comunicazione ufficiale avente valore di raccomandata, dotata di ben 250 firme.
Chiediamo di essere ascoltati ma il “nostro” Sindaco ci snobba e ci chiama “populisti”, rendendosi inadempiente anche sotto il profilo strettamente formale, considerando il fatto che la Pubblica Amministrazione è tenuta a fornire risposte ai cittadini.
Ma il Primo Cittadino, evidentemente, non è ben collegato alla realtà. La sua città, la nostra città si sta consumando in mille modi e non se ne accorge. Ha perso anche il controllo della macchina amministrativa, incapace di fornire qualsiasi risposta sul territorio urbano ma pensa di risolvere tutto con gli addobbi floreali (meritoria iniziativa di una agenzia viaggi), mentre i problemi restano e la città, lentamente, muore.
Una decina di giorni fa il gruppo Parlamentare del Movimento 5 Stelle, per iniziativa dell’On. Giuseppe D’Ambrosio, ha riproposto al Sindaco la nostra richiesta di incontro ma ad oggi non si registra alcun riscontro. Franco Landella non ha ancora compreso che i cittadini sono indignati e non ha realizzato che non ci fermiamo di fronte alla indifferenza dimostrataci e alle offese proferite gratuitamente.


 
18/05/2022 - Grandine sul Tavoliere - Cia Capitanata: “Danni a grano, vigneti,...
18/05/2022 - Messa in sicurezza arterie stradali della città - FdI: La segnaletica...
11/05/2022 - 'Ufficio Urbanistica di Foggia” - Emiliano e Maraschio totalmente...
09/05/2022 - INCAZZATI A NERO - La disoccupazione giovanile, gli abusi, il lavoro...
04/05/2022 - Olimpiadi delle Scienze Naturali - Il Liceo “A. Volta” di Foggia alle...
04/05/2022 - Gli auguri del Pres.Provincia a Giovanni Melillo - Gatta orgogliosi...
04/05/2022 - Tutela della produzione di olio Evo - Sicolo: “Vogliamo ringraziare...
28/04/2022 - ELIMINARE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE - CERIGNOLA, OK ALL'UNANIMITÀ...
26/04/2022 - Storie di Giovani Vignaioli - Il 29 e il 30 maggio: 41 cantine...
11/04/2022 - “Donne Daune: incontro di mani e di terra”. - Luogo ancora silenzioso...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by