Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Placido nuovo Direttore Artistico del Giordano
Mongelli: “Grazie a lui, Foggia si rilancerà nel panorama culturale italiano”


di Luca D'Andrea

Foggia, 9 giugno 2014.

“A nome di tutta la città, ringrazio Michele Placido per aver raccolto con entusiasmo questa sfida. Sono certo che la prossima programmazione teatrale, da lui coordinata, permetterà di valorizzare adeguatamente il nostro teatro e lo rilancerà nel panorama artistico e culturale italiano”. Il sindaco di Foggia, Gianni Mongelli, ha presentato questa mattina, presso la Sala Fedora del Teatro Giordano, il nuovo direttore artistico della struttura. Presenti anche il neoeletto sindaco Franco Landella e il presidente del Teatro Pubblico Pugliese Carmelo Grassi.

“Entrando, mi sono venute in mente le parole di Strelher che diceva che un teatro è come una chiesa. Ecco, io voglio vedere il Giordano come una chiesa laica, un luogo di aggregazione che sia punto di riferimento etico, sociale e civile per l’intera città – ha detto Placido -. Troppi anni senza questa struttura non hanno permesso ai cittadini di riflettere su molti avvenimenti, positivi e negativi. Il mio intento è quello di restituire questo luogo di riflessione alla comunità. La mia idea – ha continuato il direttore artistico – è quella di realizzare un luogo di riflessione dove tutti potranno avere modo di esprimersi e lavorare, condividendo esperienze e professionalità. Foggia merita di tornare sulla scena nazionale, ci impegneremo a fondo perché questo accada”.

“La città di Foggia è un comune fondamentale per il Teatro Pubblico Pugliese – ha aggiunto il presidente Carmelo Grassi -, per noi è importante che il Giordano torni ad essere attivo. Quanto alle polemiche recenti, ci sono servite per poter meglio spiegare il nostro progetto, partendo dal presupposto che questa nomina è un’occasione per tutti gli operatori culturali della città. Il mio augurio è che la disponibilità di Michele Placido, artista completo come pochi in Italia, possa essere da traino per il settore culturale di tutto il territorio”.

Anche se è prematuro parlare di programmazione, Placido sembra avere già una visione concreta rispetto alla riapertura del Giordano. “Per natura, sono portato a esplorare ogni ambito, ma non posso non dire che la stagione lirica è tra i miei primi pensieri. Detto questo, stiamo lavorando già ad alcuni progetti interessanti. Sicuramente porterò a Foggia il mio “Re Lear”, poi vorrei lavorare su qualcosa di nuovo coinvolgendo i giovani. A Natale è mio intento organizzare qualcosa con e per i bambini della città. Vedremo, abbiamo tanto da poter realizzare”.

Infine, una promessa: “tutti dovranno pagare il biglietto per assistere agli spettacoli. Personalmente non inviterò mai nessuno, anche io pagherò, come è giusto che sia”.

 

 

 

 


 
23/06/2022 - Seminario dell’Associazione della Stampa di Puglia - “Presunzione di...
23/06/2022 - Aree protette: i risultati di Life ESC 360 - il progetto coordinato...
20/06/2022 - La Notte Romantica di Vico - Incontro con i giornalisti mercoledì 22...
16/06/2022 - L’Info point turistico di S.Severo si rinnova - Il programma “Visit...
06/06/2022 - Anci e Fnsi status uffici stampa - Decaro: “ufficio stampa della PA...
03/06/2022 - L’arte del Public Speaking a Foggia - Un corso per imparare a parlare...
01/06/2022 - LXXVI anniversario della nascita della Repubblica - il messaggio del...
01/06/2022 - “Ciclovia Adriatica” - Provincia oltre 22 milioni di euro per gli...
26/05/2022 - La Capitanata e l’affido temporaneo - Incontro il 27 maggio, alle 17,...
23/05/2022 - “La memoria e la resistenza' - CSV della Puglia: laboratori storie di...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by