Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

“CASCHETTI IN MEZZO ALLA STRADA”
Manifestazione provinciale per il lavoro, l’occupazione e lo sviluppo economico e sociale


di Gerardo Leone

Foggia, 3 luglio 2013.

Le Organizzazioni Sindacali e Imprenditoriali del Settore Edile con l’odierna iniziativa intendono sensibilizzare gli Enti Locali, le Pubbliche Istituzioni, le Stazioni appaltanti e i Centri di spesa sull’inarrestabile crisi che sta travolgendo, inesorabilmente, il comparto delle costruzioni in provincia di Foggia con conseguenti, gravi ripercussioni sull’occupazione, sulle giovani generazioni, sulla pacifica convivenza sociale e sulla stabilità economica.
In cinque anni gli investimenti nel comparto dell’edilizia, al netto degli interventi di ristrutturazione, sono diminuiti di circa il 40%, con conseguenze pesantemente negative sull’edilizia non residenziale privata, sulle opere infrastrutturali e sulle opere pubbliche.
Le ore lavorative denunciate in Cassa Edile sono passate da 9,6 milioni del 2008 a poco più di 6 milioni nel 2012, e per il 2013 le proiezioni indicano un dato che potrebbe attestarsi a meno di 5milioni, cioè molto al di sotto dei minimi storici dal dopoguerra ad oggi.
I lavoratori attivi, che erano oltre 12mila nel 2008, sono stati nel 2012 meno di 9mila, dato ancora in calo nell’annualità corrente. Di pari passo le imprese attive, che nel quinquennio registrano un calo di oltre 360 unità.
La crisi ha inciso pesantemente sulla massa salari denunciata, che fotografa in maniera evidente l’impatto sull’economia provinciale del Settore: dagli 85,3 milioni del 2008 si passa, con un calo costante, ai 62,5 milioni della passata annualità, fino ai 50 milioni stimati per fine 2013. Preoccupante e significativo anche il dato relativo ai cantieri aperti, che erano quasi 4 mila, nel primo semestre del 2008, e sono passati a 2mila e 700 nel primo semestre 2013.
La Capitanata si caratterizza per la presenza, sul piano economico e produttivo, del Settore delle Costruzioni, quale comparto dinamico e trainante delle attività indotte e dei flussi occupazionali. In presenza di una crisi finanziaria che ha assunto dimensioni di assoluta instabilità, le parti sociali devono incidere, nello spirito della concertazione e della reciproca collaborazione, sulle pubbliche istituzioni e sugli Enti locali, per fare cantierizzare qualsiasi tipo di opera, privilegiando nell’immediato quelle in fase esecutiva o che non richiedono tempi lunghi di elaborazione progettuale, quali la manutenzione delle strade, il restauro del patrimonio architettonico esistente nella provincia, la manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili pubblici, con particolare riguardo alla messa a norma degli edifici di pubblica utilità quali scuole, ospedali, uffici degli Enti locali, immobili destinati a caserme delle Forze dell’Ordine, ecc.; vanno inoltre intrapresi programmi per la manutenzione ed il recupero degli alloggi destinati all’edilizia economica e popolare, avviando nuovi piani per i comuni con maggiore tensione abitativa, l’urbanizzazione delle borgate e delle opere relative ai nuovi fabbricati per civile abitazione, il recupero degli immobili vetusti, la sistemazione degli alvei dei fiumi e dei torrenti.
Nel contempo, va sviluppata, con cadenza sistematica, la semplificazione delle procedure burocratiche per la cantierizzazione delle opere infrastrutturali, già progettate e per la definizione delle problematiche relative all’approvvigionamento idrico.
Contestualmente, va sviluppata un’azione efficace per l’istituzione, da parte dei Comuni, della stazione unica appaltante, conformemente, anche, all’iniziativa assunta, al riguardo, dall’Amministrazione Provinciale di Foggia.
Parallelamente alle iniziative per garantire il puntuale pagamento da parte delle Stazioni appaltanti delle competenze maturate dalle imprese, va avviata una politica del credito verso le imprese per consentire di superare le crisi di liquidità determinate dalla congiuntura sfavorevole. Analogamente, va garantito l’accesso al credito sia per i privati cittadini che intendono acquistare una casa di abitazione, prevedendo forme di agevolazione specialmente per le giovani coppie, sia per chi intende affrontare lavori di ristrutturazione, in particolar modo per adeguare le abitazioni ai nuovi standard di efficienza energetica.

Fondamentale e pregiudiziale per ogni iniziativa si manifesta l’osservanza e la tutela della legalità sia nel settore delle opere pubbliche che dei lavori privati per garantire il libero svolgimento dell’attività di impresa e per debellare il fenomeno di concorrenza sleale che pregiudicano, per l’avvenire, la modernizzazione del sistema produttivo dell’edilizia e una equilibrata pianificazione delle opere da realizzare per creare occupazione e contribuire allo sviluppo del territorio. A tal fine si richiede l’istituzione di un tavolo permanente di consultazione con il coordinamento della Prefettura e con il coinvolgimento degli Enti locali e delle Organizzazioni sindacali e imprenditoriali per attuare un sistematico programma di azione e di iniziative a favore del Settore.

Sezione Edili ANCE
Confindustria Foggia Feneal UIL - Filca CISL - Fillea CGIL
Federazioni provinciali di Foggia


 


 
09/06/2021 - AGORA' RACCONTA IL GARGANO - Giovedì 10 giugno, dalle ore 8, le...
07/06/2021 - Fibrillazione Atriale isolata - eseguiti in Casa Sollievo due...
04/06/2021 - UNA “BOMBA ECOLOGICA” - STA PER ARRIVARE NEL COMPRENSORIO DI...
03/06/2021 - I GIOVANI INCONTRANO LE IMPRESE - All’Altamura va in scena...
02/06/2021 - “La guerra delle ciliegie si vince solo unendosi” - “Comprensibile la...
01/06/2021 - AL VIA IN PUGLIA LE VACCINAZIONI ADOLESCENTI - “L’Aifa ha autorizzato...
31/05/2021 - LXXV anniversario della nascita della Repubblica - Il prestigioso...
30/05/2021 - Arriva il SailGP e Ondabuena - mette in palio un corso di vela per...
27/05/2021 - RIAPRE IL TEATRO DEL FUOCO - “La riapertura del Teatro del Fuoco è un...
26/05/2021 - MARILISA MAGNO Commissario Pref. Foggia - Buon lavoro da parte del...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by