Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Formazione dei piccoli alunni:Sicura-mente Insieme
Mongelli: “Aiutiamo i nostri figli a crescere nel rispetto vivere civile ”


di Luca D'Andrea

Foggia, 4 dicembre 2012.

“Stamattina abbiamo un motivo per essere felici, la vostra presenza ci ripaga dei nostri sforzi”. Il sindaco Gianni Mongelli ha accolto così i bambini delle scuole dell’infanzia ed elementari – oltre 50 – che, accompagnati da insegnanti e genitori, hanno partecipato alla presentazione del progetto “Sicura-mente Insieme”, realizzato dal Comando di Polizia Municipale in collaborazione con l’assessorato alla Sicurezza e l’assessorato alla Pubblica Istruzione.

“Pensare di avere un grande futuro è possibile per quanti capiscono l’importanza di seguire le regole – ha continuato Mongelli -. Come si sa, stiamo attraversando un momento non facile, ma se  ripartiamo dai bambini, dalle loro esigenze, dalle loro aspirazioni possiamo consegnare un futuro migliore fatto di regole e legalità. Foggia è una città di persone per bene, di genitori responsabili, di famiglie generose: aiutiamo i nostri figli a crescere bene, dando loro l’esempio di come vivere nel rispetto del prossimo e delle minime regole di convivenza non sia difficile e serva a migliorare la nostra città”.

Per offrire ai piccoli alunni una maggiore comprensione delle finalità del progetto, durante la manifestazione è stata proiettata una fiaba – realizzata dal tenente Domenico Simone su testi del tenente Paolo Frattulino e del maresciallo Severina Cavalli – incentrata totalmente sul tema del rispetto delle regole stradali, un elemento questo che, come spiegato dall’assessore Franco Arcuri, “deve rappresentare una della basi per la crescita dei ragazzi. Rispettare un segnale, un divieto, un obbligo significa osservare le minime regole di civile comportamento che contribuiscono alla formazione dei bambini e li supportano in una fase di maturazione complessa come quella dell’età preadolescenziale”. Concetto ripreso anche dal comandante del Corpo di Polizia Municipale, Romeo Delle Noci, che ha sottolineato come “gli alunni delle scuole dimostrano sempre un vivo interesse sulla tematica e a volte si trasformano in vere e proprie sentinelle, che vigilano sul comportamento degli adulti, i quali non sempre sono portatori di esempi positivi. Proprio questo interesse ci ha convinto sulla necessità di coinvolgere più attivamente i genitori, per permettere loro di seguire questo percorso insieme ai propri figli”.

Il progetto si inserisce nell’ambito di diverse attività comunali incentrate sulla legalità che hanno visto protagoniste le scuole cittadine. “Credo sia giusto cogliere la qualità dell’impegno – ha esortato l’assessore Maria Aida Episcopo -, che si manifesta nella volontà degli istituti coinvolti nell’aderire in pieno all’iniziativa. Quello della legalità è un tema centrale nell’offerta formativa scolastica e nella nostra città abbiamo dato ampia dimostrazione, a partire dalla manifestazione dello scorso 23 maggio, di quanto sensibili siano tanto gli istituti e il corpo docente quanto gli stessi studenti su questo argomento. Coinvolgere in questo progetto i bambini di questa fascia di età ci aiuterà a consolidare il nostro impegno su questa tematica”.

Il programma delle attività prevede un appuntamento formativo con i genitori e poi lezioni teoriche che si svolgeranno nelle scuole e attività pratiche che si svolgeranno direttamente sulle strade. “E’ un progetto ambizioso – ha commentato il consigliere comunale Leonardo De Santis, intervenuto alla presentazione -, che se da un lato aiuta i bambini a comprendere l’importanza del rispetto delle regole e della legge, dall’altra avvicina gli stessi vigili urbani alla città. I ragazzi devono capire che la Polizia Municipale è composta da donne e uomini che possono essere loro amici, che possono aiutarli in caso di difficoltà. Inoltre viene esplicitato il concetto di civile convivenza, che può essere allargato al concetto di rispetto del prossimo superando le barriere della diversità e della disuguaglianza”.

 


 
23/06/2022 - Seminario dell’Associazione della Stampa di Puglia - “Presunzione di...
23/06/2022 - Aree protette: i risultati di Life ESC 360 - il progetto coordinato...
20/06/2022 - La Notte Romantica di Vico - Incontro con i giornalisti mercoledì 22...
16/06/2022 - L’Info point turistico di S.Severo si rinnova - Il programma “Visit...
06/06/2022 - Anci e Fnsi status uffici stampa - Decaro: “ufficio stampa della PA...
03/06/2022 - L’arte del Public Speaking a Foggia - Un corso per imparare a parlare...
01/06/2022 - LXXVI anniversario della nascita della Repubblica - il messaggio del...
01/06/2022 - “Ciclovia Adriatica” - Provincia oltre 22 milioni di euro per gli...
26/05/2022 - La Capitanata e l’affido temporaneo - Incontro il 27 maggio, alle 17,...
23/05/2022 - “La memoria e la resistenza' - CSV della Puglia: laboratori storie di...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by