Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Stato di agitazione dei Medici Specializzandi
OO.RR. Contro la tassazione delle borse di studio il cui importo superi gli 11.500€ annui.


di Agostino Lopizzo

Foggia, 15 aprile 2012.

A nostra insaputa il governo Monti, dopo averci già coinvolto a novembre 2011 nei primi tagli (aumentando la trattenuta ai fini previdenziali dal 16 al 17%) ha emanato un emendamento relativo alla "Conversione in legge, del decreto-legge 2 marzo 2012, n. 16, recante disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento".
Dicono i medici specializzandi degli Ospedali Riuniti di Foggia.
Fra le tante norme è comparsa la tassazione delle borse di studio il cui importo superi gli 11.500€ annui.  Verrà, pertanto,  sottoposta a tassazione IRPEF esclusivamente la somma eccedente  11.500 euro; inoltre, le borse di studio superiori a tale importo vengono assimilate ai redditi da lavoro dipendente.
Questa disposizione comporterebbe il prelievo fiscale sulle borse di studio per la frequenza dei corsi di dottorato di ricerca, di perfezionamento e di specializzazione erogate dalle Università ivi inclusi i contratti di formazione medica specialistica a queste equiparate, nonché gli assegni di studio erogati dalle regioni, tutti importi attualmente esentati a norma della legge 476 del 13 agosto 1984.
Il calcolo del danno economico è di almeno 270 euro al mese, circa 3240 euro annui.
Veniamo, dunque,  equiparati a dei lavoratori dipendenti, senza i loro diritti (straordinari, festivi, turni notturni, maternità, rischio biologico e radiologico). Pur essendo a tutti gli effetti medici in formazione, che pagano delle tasse universitarie ,il cui importo viene aumentato di anno in anno per servizi inesistenti e che affrontano ogni anno degli esami di passaggio.

La legge è stata approvata in Senato in data 11/04/2012 e verrà discussa alla camera Mercoledì prossimo il 18/04/2012.
Vogliamo accettare queste condizioni??
La nostra associazione in accordo con quella nazionale ha intenzione di opporsi in questo modo:
Lunedì 16/04/2012 Sciopero completo da tutte le attività nella nostra stuttura operativa
Martedì 17/04/2012 Sit in Nazionale a Roma davanti Montecitorio per rivendicare i nostri diritti.


 
11/05/2022 - 'Ufficio Urbanistica di Foggia” - Emiliano e Maraschio totalmente...
09/05/2022 - INCAZZATI A NERO - La disoccupazione giovanile, gli abusi, il lavoro...
04/05/2022 - Olimpiadi delle Scienze Naturali - Il Liceo “A. Volta” di Foggia alle...
04/05/2022 - Gli auguri del Pres.Provincia a Giovanni Melillo - Gatta orgogliosi...
04/05/2022 - Tutela della produzione di olio Evo - Sicolo: “Vogliamo ringraziare...
28/04/2022 - ELIMINARE LE BARRIERE ARCHITETTONICHE - CERIGNOLA, OK ALL'UNANIMITÀ...
26/04/2022 - Storie di Giovani Vignaioli - Il 29 e il 30 maggio: 41 cantine...
11/04/2022 - “Donne Daune: incontro di mani e di terra”. - Luogo ancora silenzioso...
06/04/2022 - PNNR-FESR-FSC. - Quali prospettive per la Capitanata? Azioni e...
04/04/2022 - Campionati Italiani U15 Stile Libero di Lotta - La Lotta rappresenta...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by