Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

POSSIBILE SPIRAGLIO PER LE LAVORATRICI DELLA COOP
L’esito si è avuto dopo l’incontro, fortemente voluto dalla Fisascat Cisl


di Redazione

Foggia, 2 marzo 2021.

Si apre un possibile spiraglio, grazie all’intervento della Prefettura, per la
problematica legata agli stipendi arretrati ed il futuro occupazionale delle
oltre 50 lavoratrici della Cooperativa Astra di Foggia, che assicurano il
servizio di assistenza all’infanzia degli asili del Comune di Foggia.
Nell’arco di pochi giorni dovrebbero arrivare le prime spettanze arretrate
ferme al mese di novembre 2020, mentre per il futuro delle lavoratrici
l’Amministrazione Comunale ha preannunciato l’apertura di un tavolo
tecnico, con il coinvolgimento del sindacato, per cercare di scongiurare le
perdite occupazionali a partire dal settembre 2021.
L’esito si è avuto dopo l’incontro, fortemente voluto dalla Fisascat Cisl di
Foggia, tenutosi ieri in videoconferenza con la Prefettura, i vertici
dirigenziali della Cooperativa Astra, il Comune di Foggia ed il sindacato.
Al momento, comunque, resta in piedi la protesta sindacale attraverso lo
stato di agitazione delle lavoratrici coinvolte, in attesa della concreta
risoluzione positiva della vertenza.
“Non è tollerabile che in un momento così difficile, acuito dalla pandemia,
non si dia la giusta quantificazione economica al lavoro di lavoratrici davvero
importanti per il tessuto sociale foggiano - denuncia Angelo Sgobbo,
Segretario Generale Fisascat Cisl - donne che ogni giorno mettono a rischio
la propria salute prestando la loro attività. A questo, si aggiunge l’incertezza
del futuro occupazionale per loro, oltre 50 lavoratrici per la maggior parte
monoreddito, che rischierebbero di perdere il posto di lavoro al termine
dell’attuale anno scolastico. Infatti, è intenzione del Comune non proseguire
con appalto di servizi ma di gestire l’assistenza all’infanzia tramite agenzia
per il lavoro. Al danno si aggiungerebbe la beffa - sostiene Sgobbo - che
vedrebbe le lavoratrici impegnate in questo servizio perdere il proprio posto di
lavoro dopo oltre 15 anni, alla luce del fatto che non sarebbe possibile
applicare la clausola sociale per la salvaguardia dei livelli occupazionali”.


 
24/01/2023 - A Orsara il corso di alfabetizzazione informatica - Le lezioni...
24/01/2023 - “No allo “scudo penale” per l’ex ILVA” - Appello ai parlamentari “Non...
13/12/2022 - LUCIANA PIOMELLI NUOVO SEGRETARIO COMUNALE - il Sindaco avv....
13/12/2022 - Legambiente Puglia e Hope Group - Per una transizione energetica...
13/12/2022 - NATALE IN CITTA’ 2022 A SAN SEVERO - MARTEDI’ 13 DICEMBRE IL TEATRO...
06/12/2022 - IL NATALE DI MICKY SEPALONE E ANGELA PIAF - L’8 DICEMBRE PRIMA TAPPA...
06/12/2022 - Bando Master II livello UNIFG Psicologia - Obiettivi formativi
28/11/2022 - La Scuola dei Mestieri - al Villaggio Don Bosco: nuovo corso...
28/11/2022 - Imaugurato a Peschici nuovo Istittuto Comprensivo - “G. LIBETTA”...
28/11/2022 - A Rodi, il Gargano in marcia al fianco delle donne - Insieme gli 8...
28/11/2022 - Campionato Italiano di Pankration - Successo del'Artagon di Foggia...
28/11/2022 - SAN SEVERO: VIA GLI INTERVENTI DI POTATURA - degli alberi lungo le...
23/11/2022 - UN FESTIVAL PER PROMUOVERE GIOVANI ARTISTI - per ricordare un...
19/11/2022 - MOSTRA CANOSA PRESEPI 24 EDIZIONE 2022 -
19/11/2022 - Sinergie e momenti di confronto - Torna a Parcocittà “La Settimana...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by