Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Operazione 'Decimabis',
dichiarazione del sindaco di Foggia, Franco Landella


di Redazione

Foggia, 16 novembre 2020.

«A nome dell'Amministrazione comunale e dell'intera città, mi congratulo con la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, la Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, la Procura della Repubblica di Foggia e con gli agenti della Polizia di Stato e dell'Arma dei Carabinieri per aver condotto un'importante operazione che ha inferto un duro colpo ai clan mafiosi che operano in città.

Spiace, invece, constatare anora una volta che in pieno delirio di onnipotenza, il sociologo di sinistra Leonardo Palmisano, già candidato alle scorse regionali per il centrosinistra, senza nemmeno attendere i dettagli della conferenza stampa dei magistrati e delle forze di polizia che hanno portato a segno l'operazione 'Decimabis', si lancia in accuse fantasiose contro l'Amministrazione comunale di Foggia che andrebbe sciolta per mafia “per il coinvolgimento di colletti bianchi”.

In realtà è stato tratto in arresto un operatore servizi cimiteriali, operante nell'Ufficio Deceduti del Comune di Foggia, che risponderà personalmente degli eventuali reati commessi. Dunque nessun amministratore, dirigente o esponente politico è stato interessato dall'operazione di polizia giudiziaria odierna.

Secondo la sua strampalata teoria, molti dei Comuni italiani, compreso quello di Bari, dovrebbero essere sciolti ogni qualvolta un dipendente venga arrestato per atti contrari ai doveri d'ufficio o per altri reati che riguardano la Pubblica Amministrazione.

Palmisano collezionerà l'ennesima querela per diffamazione per aver espresso in maniera pregiudiziale pesanti insinuazioni nei confronti dell’Amministrazione comunale di Foggia, ignorando i dettagli di un'importante operazione di contrasto alla criminalità organizzata, per il quale il Comune di Foggia è pronto nuovamente a costituirsi parte civile in un eventuale processo.

Lo scrittore Leonardo Sciascia in un articolo pubblicato nel 1987 sul Corriere della Sera intitolato “I professionisti dell’antimafia”, dedicato al rapporto tra politica, popolarità e lotta alla mafia scrisse che l’antimafia, adoperata con abilità e spregiudicatezza, può diventare un formidabile strumento per fare carriera, procurarsi il consenso del pubblico e acquisire crediti da spendere in qualsivoglia impresa.

Il sociologo barese continua a gettare fango su un’intera città che sta conducendo un’importante battaglia per liberarsi dalla cappa mafiosa che da anni opprima la nostra comunità. È vergognoso considerare come una tematica così delicata per la nostra realtà possa essere volgarmente manipolata esclusivamente in un’ottica di mera contrapposizione politica».


 
27/01/2022 - VIA ALL’OLEOTURISMO - È stato firmato dai ministri delle Politiche...
24/01/2022 - AMICI DELLA MUSICA SAN SEVERO - violino e pianoforte con Lorenzo...
24/01/2022 - PICASSO, FONTANA, BURRI E IL NOVECENTO - Contemporanea Galleria...
20/01/2022 - Bene i processi, tanto da fare per le carceri - L'evento, dal titolo...
20/01/2022 - Concorso per 66 ALLIEVI UFFICIALI nella GdF - Possono partecipare al...
13/01/2022 - “Per i giorni persi”, libro di Maria Rutiglian - La prsentazione...
10/01/2022 - Dibattito Pubblico sulla nuova Strada Garganica. - presso la Sala...
03/01/2022 - FOGGIA NEGLI ANNI CINQUANTA - Una sequenza di foto inedite di...
03/01/2022 - La TOMBOLATA PUGLIESE” - Si tratta di una box ideata da due giovani...
21/12/2021 - Amici della Musica S.Severo - Simona Molinari emusicisti...
21/12/2021 - Casa Sollievo della Sofferenza - Il cardinale Parolin in visita...
17/12/2021 - Le Contadinner di Vazapp sbarcano in Giappone - In collaborazione con...
17/12/2021 - Un viaggio musicale alla scoperta della tradizione - L'Escargot + La...
16/12/2021 - Daunia Press Tour, 10 volte la traversata Puglia - Partendo da...
16/12/2021 - Natale Orsarese: 18 giorni di programmazione - Ci saranno la Piazza...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by