Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

La terza edizione del Foggia Festival Sport Story
Cinema, letteratura e teatro raccontano gli “Spiriti liberi”


di Aurelio Andretta

Foggia, 1 settembre 2018.

     Martedì 4 settembre 2018 prenderà il via la terza edizione del Foggia Festival Sport Story, la rassegna culturale che racconta lo sport attraverso le arti organizzata dalla Fondazione dei Monti Uniti di Foggia con il sostegno dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia, insieme con la libreria Ubik, la Piccola Compagnia Impertinente e, da quest’anno, con Parcocittà.
     L’edizione 2018, che si terrà nel capoluogo dauno nei giorni 4, 5, 6, 7 ed 8 settembre, sarà dedicata agli “Spiriti liberi”: cinque giorni di appuntamenti, tra proiezioni cinematografiche, reading teatrali ed incontri con l’autore, che racconteranno lo sport come mai nessuno ha fatto prima.
    “Dopo la pausa estiva – dichiara in una nota il presidente della Fondazione, Aldo Ligustro - le attività della Fondazione ripartono di slancio con una delle nostre manifestazioni di punta. In questi anni il Foggia Festival Sport Story ha saputo catturare l’attenzione del pubblico e degli addetti ai lavori perché è particolare la proposta che avanza: raccontare lo sport attraverso l'incontro con l'arte, cercando di allargare lo sguardo e la riflessione su temi più ampi ed universali. A raccogliere sempre più interesse intorno alla manifestazione, tuttavia, non è stata solo la formula ma anche il parterre dei protagonisti che ha visto sfilare a Foggia le grandi firme del giornalismo sportivo ed i campioni dello sport italiano ed internazionale, da Paolo Condò a Darwin Pastorin, da Gigi Riva a Felice Gimondi e Andrea Zorzi, guest stars delle prime due edizioni”.

     “Quest’anno – spiega il presidente Ligustro -  daremo voce agli “Spiriti liberi”: attraverso la lente del cinema, del teatro e della letteratura, saliremo sul ring di Kinshasa con Muhammad Alì per sfidare George Foreman, assisteremo al più grande duello fra tennisti che si sia mai visto, quello tra Bjorn Borg e John McEnroe e pedaleremo verso Oropa insieme al “pirata” Marco Pantani; poi prenderemo posto sull’autobus di linea che accompagna i giocatori dell’Uruguay a disputare la finale mondiale del 1930, ci fermeremo al semaforo londinese che suggerirà all’arbitro Aston l’idea dei cartellini, entreremo nello stadio Monumental mentre Daniel Passarella solleva la coppa, a poche centinaia di metri dalle celle dove i desaparecidos ascoltano la partita alla radio ed infine scenderemo a San Siro, davanti agli occhi azzurro tenebra di Buffon, in lacrime per quel Mondiale che non giocherà mai più.

“Un'idea originale e vincente, figlia di una grande intuizione dell'ex vice presidente della Fondazione, Filippo Santigliano, e del decisivo lavoro di squadra che da tre anni portiamo avanti con il Comune di Foggia, con la libreria Ubik e con la Piccola Compagnia Impertinente, senza dimenticare la recente ed importante adesione al festival di Parcocittà. A loro – conclude il presidente - vanno i miei ringraziamenti e l’augurio di risultati sempre più importanti”.

    Per il primo cittadino, il sindaco di Foggia Franco Landella, il bilancio dell’evento è decisamente positivo: "Anche quest’anno la nostra città si conferma teatro di un evento culturale innovativo e brillante. La terza edizione del Festival della Letteratura Sportiva è una scommessa vinta, come dimostrato dalla partecipazione e dall’interesse di pubblico che hanno accompagnato le prime due annualità. Un ringraziamento doveroso – sottolinea il sindaco - va al presidente della Fondazione Monti Uniti di Foggia, il professor Aldo Ligustro, per l’organizzazione dell’iniziativa e per la scelta dei temi, a partire da quelli dei diritti, oltre che per la presenza di autorevolissimi esperti e giornalisti di primissimo piano; ed a Franco Ordine, presidente onorario del Festival, per aver confermato ancora una volta il suo legame profondo con la nostra terra e con Foggia”.

“È inoltre particolarmente rilevante – evidenzia il sindaco - la scelta di portare per la prima volta questo Festival in centro ed in periferia, con Parco San Felice che ospiterà la proiezione di due importanti pellicole, resa possibile dalla fondamentale collaborazione con Parcocittà. Una ulteriore occasione di valorizzazione del nostro 'polmone verde'. Ci sono dunque tutti i presupposti – dichiara infine il primo cittadino - per celebrare un altro successo, attraverso un racconto dello sport che diventa arte, cultura e valori".

La manifestazione prenderà il via martedì 4 settembre 2018, alle ore 21 presso l’anfiteatro di Parcocittà, con la proiezione del film “Quando eravamo re”.


 
23/06/2022 - Il Primitivo di Manduria - al 15° Forum Internazionale della Cultura...
23/06/2022 - “MUSEO DELLE ARMI E DELLA TRADIZIONE ARMIERA” - In Bovino, presso...
22/06/2022 - Anilda Ibrahimi - Volevo essere Madame Bovary (Einaudi, 2022)
22/06/2022 - Apertura dello sportello territoriale diCSV Foggia - accordo tra...
22/06/2022 - La Notte Romantica di Vico del Gargano - Particolarmente...
20/06/2022 - La Notte Romantica di Pietramontecorvino - Sabato 25 giugno tra...
20/06/2022 - Lago di Occhito, - 5 milioni di euro per attrezzare l’area in chiave...
16/06/2022 - AL VIA QUANTA LUCE.: SI COMINCIA CON ARCANGELIli - Da sabato 18...
03/06/2022 - Festival Giornalisti Mediterraneo -
03/06/2022 - Candela, un ‘lungo’ messaggio di pace - sarà lanciato da Candela, in...
01/06/2022 - Rievocazione Storica “I Tre Santi della Sagina' - Durante questi tre...
28/05/2022 - Carlantino e la “Madonna della ricotta”: - torna la festa che...
28/05/2022 - L’istituto Einaudi al monumento La Pietra - “È la fase conclusiva di...
28/05/2022 - Foggia: concerto per la pace - Il Coordinamento Capitanata per la...
28/05/2022 - CantAssori – Festival Inclusivo della Canzone - Andrà in scena in...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by