Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Nuovo Comandante Corpo Foerstale
E' Giovanni Fontanas, foggiano di nascita, classe '83, coniugato 3 figli


di Gennaro Iossa

Deliceto, 7 luglio 2016.

Intervista al nuovo Comandante della Stazione di Deliceto del Corpo Forestale dello Stato.

Ci dica qualcosa di sè.
Giovanni Fontanas, nato a Foggia, classe 1983, coniugato, 3 figli.
Dopo il diploma mi sono arruolato nell’Esercito, ed ho svolto tale ferma presso l’11° Reggimento Genio Guastatori, durante tale periodo ho partecipato presso la base Americana di Gricignano all’operazione anti  terrorismo “DOMINO”. Nel 2005
Ho frequentato il Corso di formazione per Operatori del Supporto Operativo Difesa Terrestre dell’Aeronautica Militare. Venivo successivamente impiegato con tale mansione presso il 32° Stormo Caccia Bombardieri e Rifornitori “Amendola”. Poi sono diventato Agente del Corpo Forestale dello Stato. Terminato il corso venivo impiegato presso il Comando Stazione Forestale di Peschici e successivamente di Manfredonia, Foggia e Monte Sant’Angelo. Vincitore del Concorso per Allievi Vice Ispettori del CFS (39° corso), finito il periodo addestrativo venivo assegnato alla Stazione Forestale di Deliceto con incarico di Comandante di Stazione.

Qual è il compito del Corpo Forestale dello Stato, anche alla luce della nuova riforma?
Il Corpo forestale dello Stato è una delle 5 Forze di polizia dello Stato ad ordinamento civile specializzata nella difesa del patrimonio agroforestale italiano e nella tutela dell’ambiente, del paesaggio e dell’ecosistema e concorre nell’espletamento di servizi di ordine e sicurezza pubblica. Il Corpo forestale dello Stato svolge attività di polizia giudiziaria e vigila sul rispetto della normativa nazionale e internazionale concernente la salvaguardia delle risorse agroambientali, forestali e paesaggistiche e la tutela del patrimonio naturalistico nazionale, nonché la sicurezza agroalimentare, prevenendo e reprimendo i reati connessi ed è struttura operativa nazionale di protezione civile. Col ddl Madia approvato dal Parlamento nel 2015, il Corpo è stato assorbito nell’Arma dei Carabinieri, pur mantenendo la sua autonomia. La maggior parte del personale in blocco transiterà nell’Arma mantenendo Funzioni e Uffici completamente distaccati.

Che situazione ha trovato nella nostra zona? Come definirebbe la nostra realtà? Che criticità ha riscontrato?
Arrivando a Deliceto, ho notato subito problematiche completamente diverse rispetto a quelle del Gargano. Mentre sul Gargano erano maggiormente diffusi fenomeni di Criminalità Organizzata, le problematiche inizialmente riscontrate a Deliceto esattamente come a Bovino e Castelluccio dei Sauri riguardano per lo più cattive abitudini, di aziende e privati che poi sfociano in reati anche gravi. L’esempio più classico è quello dei rifiuti, con zone rurali con presenza di quantitativi modesti di rifiuti, tale fenomeno da non sottovalutare va comunque subito arrestato per non sfociare in reati più gravi che possono poi nuocere anche alla salute dei cittadini. Abbiamo già elevato decine di sanzioni sia amministrative (600 Euro per i rifiuti non pericolosi e Euro 1200 per quelli pericolosi) oltre ad aver provveduto a sequestri e deferimenti all’Autorità Giudiziaria per le situazioni più gravi, con presenza anche di rifiuti come l’eternit. Si è provveduto naturalmente anche al controllo di tagli boschivi e PSR con l’elevazione di sanzioni amministrative per alcune migliaia di Euro. Abbiamo inoltre iniziato il controllo per limitare il Dissesto Idrogeologico, scoprendo la mancata pulizia dei canali. Nel corso di questa settimana saranno contestate diverse sanzioni per violazioni al Regolamento Comunale.

Quali sono le linee guida della suo incarico? Quali le prime questioni da affrontare?
Per quanto riguarda le linee guida dell’attività del Comando Stazione, possiamo dividere tale attività in tre grossi campi. Il primo è quello derivante dal normale servizio d’Istituto e al contrasto ai fenomeni delittuosi che scopriamo nel quotidiano controllo del territorio. Il secondo ambito riguarda tutta l’attività di controllo derivante dalle deleghe da parte dell’Autorità Giudiziaria e dalle denunce e segnalazioni dei privati cittadini. Devo ammettere che dopo le prime sanzioni elevate tale attività sta diventando sempre più rilevante in quanto arrivano ormai quotidianamente segnalazioni da parte di cittadini ormai esasperati da problematiche che si sono protratte negli anni. Il terzo ambito, che chiude la cornice dell’attività operativa, è dettato con precisione dal Comando Provinciale del CFS di Foggia, dal quale arrivano diversi input divisi a seconda delle problematiche dei vari Comandi Stazione.

Che accoglienza ha avuto a Deliceto?
Per quanto riguarda l’accoglienza ricevuta, non posso che ringraziare le Colleghe della Stazione sempre presenti e disponibili, il Comandante Provinciale Dott.ssa MALASPINA, la quale ci guida in ogni nostra esigenza, i Sindaci dei Comuni di Deliceto, Bovino e Castelluccio dei Sauri, inoltre, posso affermare, ormai con relativa tranquillità che è stata probabilmente trovata dopo decenni di cambi sede , una soluzione definitiva, assegnando appunto al Comando Stazione di Deliceto l’ex Segreteria Scolastica. Gli ultimi dettagli stanno per essere risolti.

Ringraziamo il Comandante Fontanas, augurandogli un proficuo lavoro a tutela delle nostre comunità.


 



 
24/01/2023 - A Orsara il corso di alfabetizzazione informatica - Le lezioni...
24/01/2023 - “No allo “scudo penale” per l’ex ILVA” - Appello ai parlamentari “Non...
13/12/2022 - LUCIANA PIOMELLI NUOVO SEGRETARIO COMUNALE - il Sindaco avv....
13/12/2022 - Legambiente Puglia e Hope Group - Per una transizione energetica...
13/12/2022 - NATALE IN CITTA’ 2022 A SAN SEVERO - MARTEDI’ 13 DICEMBRE IL TEATRO...
06/12/2022 - IL NATALE DI MICKY SEPALONE E ANGELA PIAF - L’8 DICEMBRE PRIMA TAPPA...
06/12/2022 - Bando Master II livello UNIFG Psicologia - Obiettivi formativi
28/11/2022 - La Scuola dei Mestieri - al Villaggio Don Bosco: nuovo corso...
28/11/2022 - Imaugurato a Peschici nuovo Istittuto Comprensivo - “G. LIBETTA”...
28/11/2022 - A Rodi, il Gargano in marcia al fianco delle donne - Insieme gli 8...
28/11/2022 - Campionato Italiano di Pankration - Successo del'Artagon di Foggia...
28/11/2022 - SAN SEVERO: VIA GLI INTERVENTI DI POTATURA - degli alberi lungo le...
23/11/2022 - UN FESTIVAL PER PROMUOVERE GIOVANI ARTISTI - per ricordare un...
19/11/2022 - MOSTRA CANOSA PRESEPI 24 EDIZIONE 2022 -
19/11/2022 - Sinergie e momenti di confronto - Torna a Parcocittà “La Settimana...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by