Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Emergenza rifiuti a Passo Breccioso
Con l’estate alle porte lo scenario è ancora più preoccupante,


di Luigi Miranda

Bari, 15 giugno 2020.

«La gestione del ciclo dei rifiuti in Puglia è un’emergenza. Lo è ormai da almeno un decennio, a causa dell’assenza di programmazione e di scelte realmente strategiche da parte della Regione sul fronte dell’impiantistica.
Con l’estate alle porte lo scenario è ancora più preoccupante, come opportunamente denunciato dal segretario provinciale dell’Ugl Igiene e Ambiente, Antonio Papa. L’impianto di biostabilizzazione di Passo Breccioso, all’interno del quale conferiscono i propri rifiuti oltre 40 Comuni, rischia seriamente di andare il tilt. Perché mentre il governo regionale, attraverso l’Ager, l’Agenzia guidata dall’ex presidente di Amiu Puglia SpA, Gianfranco Grandaliano, trasferisce virtualmente i rifiuti in discariche in larga parte private, queste ultime in moltissimi casi non sono nelle condizioni di accogliere i quantitativi provenienti da Foggia.
Una situazione letteralmente esplosiva, che ovviamente allarma i lavoratori foggiani di Amiu Puglia SpA e la nostra popolazione. Il tutto nel silenzio più totale di chi dovrebbe assumere decisioni tali da evitare che l’impianto di Passo Breccioso vada al collasso. Nessuno sembra interessarsi di una vicenda che invece meriterebbe il massimo dell’attenzione, poiché nei mesi estivi l’aumento della produzione di rifiuti è stimato attorno al 30%. Un incremento che evidentemente Foggia non sarebbe in grado di gestire.
Un tema così delicato e rilevante non può essere affrontato attraverso soluzioni tampone e vivendo alla giornata. Serviva e serve una visione di lungo respiro, che muova dalla consapevolezza che il ciclo dei rifiuti ha bisogno di una politica che guardi innanzitutto alla necessità di un’implementazione della dotazione impiantistica su scala provinciale. Tutto questo finora non è accaduto. Nei dieci lunghi anni di governo del centrosinistra si sono rincorsi i problemi cercando – con risultati tutt’altro che egregi – di mettere qualche toppa, semplicemente spostando qua e là il trasferimento dei rifiuti, ovviamente con un aggravio di costi. Nessuna pianificazione, nessuna seria programmazione, nessuna idea effettivamente lungimirante.
L’Ager e la Regione adesso agiscano in fretta per scongiurare quella che si profila come l’ennesima emergenza ambientale per Foggia e la Capitanata. Poi saranno i cittadini a scrivere con il loro voto la parola fine su questa brutta storia, restituendo alla Puglia un governo davvero all’altezza dei tanti problemi che il centrosinistra non è stato capace di risolvere ed in grado di dare al territorio un piano dei rifiuti degno di questo nome».


 
13/12/2022 - “PSICOLOGIA SCOLASTICA E DEL BENESSERE” - BANDO DI AMMISSIONE AL...
06/12/2022 - MERIDIONALI PER REINTRODURRE IL CREDITO D’IMPOSTA - Introdotto con...
23/11/2022 - “Taglio RDC, conseguenze pesanti per San Severo - Il Sindacato...
23/11/2022 - Donne. Occupate di meno e meno pagate - per l'eliminazione della...
19/11/2022 - Mettiamo la famiglia e i bambini al centro - Le associazioni inviano...
11/11/2022 - MOSTRA “PIER PAOLO PASOLINI 1922-2022” - Si è tenuta nella Sala della...
08/11/2022 - RAFFORZAMENTO DELLE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE - AI FINI...
29/10/2022 - La mancata destagionalizzazione e i rincari - I beni energetici...
26/10/2022 - Manfredonia, Congresso Spi - Assemblea congressuale del Sindacato...
05/10/2022 - Crisi comparto vitivinicolo - ): “Subito aiuti regionali agli...
23/09/2022 - QUALITA’ ED EFFICIENZA IN PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - PARTITE LE...
29/08/2022 - Siccità, irrigazioni di soccorso - aumenti dell’energia elettrica: il...
29/08/2022 - Trullo 227_Emergenze_arte - Opening 3 | 4 Settembre 2022 dalle ore...
26/08/2022 - L’estate ‘zero’ del Gargano:movida senza incidenti - Divertimento ma...
26/08/2022 - Nuovi libri, finanziata la Biblioteca di Carlantin - Ministero della...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by