Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Quali novità sulla Riforma del Terzo Settore?
Ovviamente i continui cambi al Governo del Paese non aiutano certo nella costruzione di un percorso


di Stefano Marini

Bari, 5 dicembre 2019.

La vera novità è… che non ci sono grandi novità!
Una delle ipotesi che abbiamo avanzato nel nostro libro “La Riforma del Terzo Settore fa schifo” è che tale rivoluzione del mondo associativo poteva non trovare mai completa applicazione, o comunque diventare operativa con estremo ritardo, che è quanto sta avvenendo.
Ovviamente i continui cambi al Governo del Paese non aiutano certo nella costruzione di un percorso lineare che porti alla piena operatività, ma non c’è dubbio che anche le molte critiche emerse all’impianto del Disegno di Legge e in particolare ai nodi importanti non risolti stiano rallentando un già complesso iter di attuazione.
Ma veniamo ai prossimi passi.
ISTITUZIONE DEL REGISTRO UNICO NAZIONALE ENTI DEL TERZO SETTORE  - RUNTS
La definizione delle regole di istituzione del Registro sono ancora in discussione.
Di particolare rilevanza sarà capire come sarà organizzato il Registro, quali criteri e quale procedimento sarà necessario per iscriversi, chi avrà la titolarità di valutare l’ammissione (se su base regionale o nazionale).
Ad oggi il Decreto attuativo ancora non c’è e se non verrà approvato entro il 2019 saremo nuovamente in ritardo rispetto alla tabella di marcia (già oggetto di proroghe).
Infatti dall’approvazione del Decreto all’istituzione vera e propria del RUNTS sarà necessario aspettare almeno un altro anno, per creare l’infrastruttura informatica del registro e renderla pienamente funzionante.
Solo nell’anno fiscale successivo alla piena realizzazione del RUNTS diventeranno operative le nuove regole fiscali, per le quali fra l’altro si aspetta ancora il via libera della Commissione europea.
Quindi per far entrare a regime le nuove regole fiscali dal 2021 è necessario che il RUNTS sia pienamente operativo entro il 2020. Possibile? Sì, ma molto difficile. Senza contare che su tutto ciò pende la spada di Damocle della durata in carica dell’attuale governo.


 
13/12/2022 - “PSICOLOGIA SCOLASTICA E DEL BENESSERE” - BANDO DI AMMISSIONE AL...
06/12/2022 - MERIDIONALI PER REINTRODURRE IL CREDITO D’IMPOSTA - Introdotto con...
23/11/2022 - “Taglio RDC, conseguenze pesanti per San Severo - Il Sindacato...
23/11/2022 - Donne. Occupate di meno e meno pagate - per l'eliminazione della...
19/11/2022 - Mettiamo la famiglia e i bambini al centro - Le associazioni inviano...
11/11/2022 - MOSTRA “PIER PAOLO PASOLINI 1922-2022” - Si è tenuta nella Sala della...
08/11/2022 - RAFFORZAMENTO DELLE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE - AI FINI...
29/10/2022 - La mancata destagionalizzazione e i rincari - I beni energetici...
26/10/2022 - Manfredonia, Congresso Spi - Assemblea congressuale del Sindacato...
05/10/2022 - Crisi comparto vitivinicolo - ): “Subito aiuti regionali agli...
23/09/2022 - QUALITA’ ED EFFICIENZA IN PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - PARTITE LE...
29/08/2022 - Siccità, irrigazioni di soccorso - aumenti dell’energia elettrica: il...
29/08/2022 - Trullo 227_Emergenze_arte - Opening 3 | 4 Settembre 2022 dalle ore...
26/08/2022 - L’estate ‘zero’ del Gargano:movida senza incidenti - Divertimento ma...
26/08/2022 - Nuovi libri, finanziata la Biblioteca di Carlantin - Ministero della...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by