Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Braccianti regolarizzati:diritto disoccupazione
L'INPS Nnazionale accoglie le osservazioni della FLAI CGIL di Capitanata


di Redazione

Foggia, 15 aprile 2015.

E’ quanto specificato dall’Inps nazionale a seguito di un ricorso presentato dalla Flai Cgil di Capitanata a tutela di un bracciante magrebino al quale era stata bocciata la domanda di disoccupazione dall’Inps di Foggia. “Un caso scuola – commenta la segretaria provinciale della Flai, Magdalena Jarczak – perché nella stessa condizione si trovano migliaia di lavoratori in tutto il territorio nazionale.
 
I braccianti stranieri che hanno fatto domanda di disoccupazione agricola e nel contempo avevano presentato domanda di regolarizzazione grazie alla sanatoria del 2012, anche se non erano in possesso di regolare permesso di soggiorno quando hanno maturato diritto hanno diritto all’ammortizzatore in caso di esito positivo dell’istanza.

E’ quanto specificato dall’Inps nazionale a seguito di un ricorso presentato dalla Flai Cgil di Capitanata a tutela di un bracciante magrebino al quale era stata bocciata la domanda di disoccupazione dall’Inps di Foggia. “Un caso scuola – commenta la segretaria provinciale della Flai, Magdalena Jarczak – perché nella stessa condizione si trovano migliaia di lavoratori in tutto il territorio nazionale.

La risposta dell’Inps nazionale alla richiesta di chiarimenti della Flai è data 31 marzo 2015 e ricorda come “il decreto legislativo 16 luglio 2012, n. 109, ha previsto una disposizione transitoria che ha dato ai datori di lavoro che già impiegavano irregolarmente braccianti extracomunitari, la possibilità di presentare dal 15 settembre al 15 ottobre 2012 una dichiarazione di emersione per regolarizzare i rapporti di lavoro in corso da almeno tre mesi alla data di entrata in vigore del Dlgs 109, e ancora in corso alla data di presentazione della dichiarazione”.

Veniva altresì richiesta per i lavoratori stranieri una prova di presenza in Italia da almeno il 31 dicembre 2011. La dichiarazione di emersione andava presentata previo pagamento di un contributo di mille euro e prima del rilascio del permesso di soggiorno, dal pagamento di almeno sei mesi di retribuzione. “Per essere ammessi alla procedura di regolarizzazione non era dunque valutata la richiesta di regolarità del soggiorno – spiega Magdalena Jarczak -, presupposto imprescindibile era la sola regolarità del rapporto di lavoro”.

Situazione nella quale si trovava il lavoratore tutelato dalla Flai, “e pertanto la bocciatura della domanda di disoccupazione motivata dall’Inps di Foggia per la mancanza del presupposto della regolarità del soggiorno intervenuta successivamente previa sanatoria, è stata ritenuta errata dall’Inps nazionale”.

Dalla Flai Cgil arriva pertanto l’invito ai lavoratori stranieri che si trovano nelle stesse condizioni “a recarsi presso gli uffici della nostra categoria se in presenza di una situazione simile, al fine da intervenire con gli opportuni ricorsi”.


 
07/02/2023 - Carlantino, Forum comunale: la giunta risponde - Incontro pubblico...
13/12/2022 - “PSICOLOGIA SCOLASTICA E DEL BENESSERE” - BANDO DI AMMISSIONE AL...
06/12/2022 - MERIDIONALI PER REINTRODURRE IL CREDITO D’IMPOSTA - Introdotto con...
23/11/2022 - “Taglio RDC, conseguenze pesanti per San Severo - Il Sindacato...
23/11/2022 - Donne. Occupate di meno e meno pagate - per l'eliminazione della...
19/11/2022 - Mettiamo la famiglia e i bambini al centro - Le associazioni inviano...
11/11/2022 - MOSTRA “PIER PAOLO PASOLINI 1922-2022” - Si è tenuta nella Sala della...
08/11/2022 - RAFFORZAMENTO DELLE ATTIVITA’ DI PREVENZIONE - AI FINI...
29/10/2022 - La mancata destagionalizzazione e i rincari - I beni energetici...
26/10/2022 - Manfredonia, Congresso Spi - Assemblea congressuale del Sindacato...
05/10/2022 - Crisi comparto vitivinicolo - ): “Subito aiuti regionali agli...
23/09/2022 - QUALITA’ ED EFFICIENZA IN PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - PARTITE LE...
29/08/2022 - Siccità, irrigazioni di soccorso - aumenti dell’energia elettrica: il...
29/08/2022 - Trullo 227_Emergenze_arte - Opening 3 | 4 Settembre 2022 dalle ore...
26/08/2022 - L’estate ‘zero’ del Gargano:movida senza incidenti - Divertimento ma...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by