Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Sciopero insegnanti, una mozione a garanzia
Per chiedere impegno della Giunta a favore dei docenti


di Redazione

Bari, 8 gennaio 2018.

Una nota del consigliere regionale Fratelli d'Italia Erio Congedo.
“C'è un dato: la sentenza del Consiglio di Stato ha reso disoccupati molti degli insegnanti che sono entrati di ruolo. Ce n'è un altro: il Governo avrebbe dovuto occuparsi della scuola e degli insegnanti prima di sciogliere le Camere, ed oggi ci troviamo davanti all'ennesima manifestazione della docenza italiana che garantisce ogni giorno, in condizioni di precarietà, l'apertura delle scuole, la formazione e l'istruzione dei nostri figli. Presenterò a nome di Fratelli d'Italia una mozione in Consiglio regionale con la quale chiedo alla Giunta regionale pugliese di portare all'attenzione del Governo nazionale e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), un'azione politica forte affinché venga assunta una decisione riparatrice al contenzioso in atto, finalizzata alla garanzia della continuità didattico-educativa; di assicurarsi che tale atto politico sia assunto urgentemente per poter dare garanzie alle famiglie e agli studenti delle scuole della regione e, nel contempo, ai lavoratori che rischiano il proprio posto di lavoro.
Siamo al fianco degli insegnanti che anche in Puglia saranno costretti ad abbandonare il proprio posto di lavoro a seguito di questa sentenza; una situazione particolarmente delicata poiché bambini si troverebbero, in corso d’anno, a dover cambiare insegnante minando il principio costituzionalmente garantito della continuità didattica. A ciò si aggiunga che nelle graduatorie non vi sono insegnanti in numero utile per coprire i posti che si renderebbero disponibili a seguito del licenziamento di massa scaturente dalla Sentenze predetta del Consiglio di Stato; la preoccupazione espressa dalle rappresentanze sindacali è forte, ed altrettanto lo è quella dei diretti interessati in quanto lavoratori per i quali l’amministrazione scolastica ha assunto un impegno contrattuale lavorativo a tempo indeterminato, pur sapendo della situazione incerta del profilo degli stessi lavoratori diplomati magistrali entro l’anno 2001”.


 
24/01/2023 - A Massafra nasce il “Giardino dei Giusti” - Il 27 gennaio, nella...
28/11/2022 - “La poetessa dei navigli”: - l’attrice pugliese Sofia D’Elia è la...
26/10/2022 - Arpa Puglia e Arpa Calabria - raggiunti gli obiettivi della...
12/10/2022 - Giornata Nazionale delle Famiglie al MAT -
23/09/2022 - Docenti abilitati all’estero esclusi le supplenze -
08/09/2022 - “Equa ripartizione del Pnrr” - Il SUD sfida il Governo affinché il...
07/09/2022 - MANGIARE E CAMMINARE SUL SENTIERO ITALIA CAI -
05/09/2022 - Oggi attivo sportello unico digitale ZES Adriatica -
29/08/2022 - Energia: Italia Olivicola -
23/06/2022 - 248° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA GdF - Nella sala della...
20/06/2022 - Cuofini&Maccaturi 2022 -
06/06/2022 - Giornata Mondiale degli Oceani -
06/06/2022 - Il rock dei Red Room suona sull’asse Bari - Foggia -
18/05/2022 - ‘Buongiorno Ceramica 2022’ -
04/05/2022 - FONDO INVESTIMENTI INNOVATIVI PER PICCOLE IMPRESE - 4 maggio –...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by