Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

RISCHIO IDROGEOLOGICO esclusa la Puglia
I fondi saranno ripartiti tra 5 Regioni del nord...assurdo!


di Gerardo Leone

Foggia, 1 dicembre 2017.

Rischio idrogeologico e rischio sismico, il Governo nazionale stralcia dal Fondo di progettazione ben 5,7 milioni di euro, come primo  intervento per opere strutturali in 5 Regioni del Nord escludendo, in maniera vergognosa la Puglia, un territorio ad alto rischio idrogeologico e rischio sismico, ignorando ciò che è avvenuto in passato, anche in Capitanata.
Lo fanno rilevare le forze politiche del centro destra, con in testa Forza Italia ed il suo vice presidente del consiglio di Via Capruzzi, Giandiego Gatta, con Ordini del Giorno, Mozioni ed interrogazioni inviate alla Giunta Emiliano, per sollecitarla ad intervenire per mitigare il rischio idrogeologico, ma mai presi in considerazione.
Un atto grave che vede così esclusa la Puglia dal  Governo Gentiloni  da qualsiasi intervento strutturale che ponga il territorio pugliese in sicurezza.

Ora, si chiede il gruppo di Forza Italia alla regione, come mai il Piemonte, il Veneto la Liguria, il Friuli e Bolzano, a cui saranno destinate le risorse del Fondo, siano state scelte tra tutte le Regioni d’Italia, visto che il rischio idrogeologico colpisce tutto il territorio nazionale?
Forse per contesto geografico, allora dice Forza Italia, si poteva iniziare dal Sud.

 Se, invece, le 5 comunità settentrionali sono state individuate per esposizione ai rischi, ci si chiede se sia stata redatta una graduatoria delle emergenze e se, sulla base di quest’ultima, possa affermarsi che l’urgenza  interessi innanzitutto il Nord.
Nutriamo, ovviamente, parecchi dubbi a riguardo – dice Giandiego Gatta- e riteniamo quindi doveroso sottoporre la questione al presidente Emiliano perché non vorremmo, infatti, che dietro la selezione dei territori destinatari dei fondi ci siano ragioni di appartenenza politica e non oggettive.
Se così fosse –concludono i consiglieri di Fi- sarebbe opportuno che il governo pugliese si facesse sentire perché si tratta di interventi di messa in sicurezza del territorio. E mettono al sicuro l’esistenza delle persone”.




 
24/01/2023 - A Massafra nasce il “Giardino dei Giusti” - Il 27 gennaio, nella...
28/11/2022 - “La poetessa dei navigli”: - l’attrice pugliese Sofia D’Elia è la...
26/10/2022 - Arpa Puglia e Arpa Calabria - raggiunti gli obiettivi della...
12/10/2022 - Giornata Nazionale delle Famiglie al MAT -
23/09/2022 - Docenti abilitati all’estero esclusi le supplenze -
08/09/2022 - “Equa ripartizione del Pnrr” - Il SUD sfida il Governo affinché il...
07/09/2022 - MANGIARE E CAMMINARE SUL SENTIERO ITALIA CAI -
05/09/2022 - Oggi attivo sportello unico digitale ZES Adriatica -
29/08/2022 - Energia: Italia Olivicola -
23/06/2022 - 248° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA GdF - Nella sala della...
20/06/2022 - Cuofini&Maccaturi 2022 -
06/06/2022 - Giornata Mondiale degli Oceani -
06/06/2022 - Il rock dei Red Room suona sull’asse Bari - Foggia -
18/05/2022 - ‘Buongiorno Ceramica 2022’ -
04/05/2022 - FONDO INVESTIMENTI INNOVATIVI PER PICCOLE IMPRESE - 4 maggio –...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by