Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

“La bugia bianca” di Cinema indipendente
Una lucerina nel cast del film: Francesca Di Maggio nella veste di Veronika:


di Francesco Finizio

Lucera, 10 aprile 2015.

Il film, presentato lo scorso 31 marzo presso la sala ISMA del Senato della Repubblica italiana, è stato dedicato alle numerose donne, vittime di violenza durante la guerra in Bosnia-Erzegovina. Un omaggio cinematografico per condividere anche l’onta di tutti quei figli nati da detti abusi. Veronika indossa un paio di ballerine rosse e un cappottino, dello stesso colore, sulla locandina del film. Rosso come il sangue per indicare i soprusi che ancora troppe donne continuano a subire. Lei, però, ha la forza di ribellarsi. Di conoscere la verità, di parlarne con chi più di lei ne sa. Per questa ragione, Veronika vuole incarnare la speranza e la fiducia di un cambiamento in meglio nel futuro. Ci vuole molto coraggio ma è possibile. Il suo capospalla e le scarpettine, rossi, stanno lì a tenercelo bene a mente. Del medesimo avviso è stato anche il senatore Aldo Di Biagio, presente tra gli altri alla prima proiezione, che si è detto pronto a continuare ad - investire nella memoria, per creare le condizioni di superamento di quelle opacità che ancora la condizionano-, nella sua attività da parlamentare, come non si è risparmiato di fare già per la commemorazione del genocidio di Srebrenica.
Un film definito coraggioso, delicato, a tratti toccante. Per la grande capacità nell'affrontare questioni ancora troppo scottanti. Eppure certamente appassionato, per la passione, la dedizione prestata dai componenti del cast artistico, nel quale compare il nome dell’attore francese Jean-Michel Martial, Alessio Vassallo nel ruolo di Goran,  Federica De Benedittis nel ruolo di Katrina, Carmen Giardina, Isabel Russinova, Ignazio Barcellona, Nela Lucic, Stefano Pesce, Olga Durano, Gianluca Enria, Carlo Colloca e Mattia D'Eredità. A fregiare e ad enfatizzare la drammaticità di questo quadro cinematografico di grande valore, la partecipazione dell’Accademia di Belle Arti di Catania, nella realizzazione della scenografia, con la supervisione di Paki Meduri, nonché le musiche di Giuliano Fondacaro e Erica Mou. Se si considera, poi, che si tratta di una produzione indipendente, realizzata con fondi privati e budget limitati da Movieside Cinematografica e Emc2, beh, tanto di cappello. Ad oggi, ‘La bugia bianca’, ancora non trova distribuzione presso le sale cinematografiche. L’augurio del regista è proprio quello di riuscire a veicolare un messaggio tanto importante e forte proprio col tramite del grande schermo.
E chissà che “La bugia bianca” non possa riaprire i battenti del ‘Cinema dell’Opera’. Nella speranza che questo sia il primo di una lunga serie di altri film, più o meno commerciali, da dare. Un paese non può dirsi tale senza un cinema.


 
24/01/2023 - A Massafra nasce il “Giardino dei Giusti” - Il 27 gennaio, nella...
28/11/2022 - “La poetessa dei navigli”: - l’attrice pugliese Sofia D’Elia è la...
26/10/2022 - Arpa Puglia e Arpa Calabria - raggiunti gli obiettivi della...
12/10/2022 - Giornata Nazionale delle Famiglie al MAT -
23/09/2022 - Docenti abilitati all’estero esclusi le supplenze -
08/09/2022 - “Equa ripartizione del Pnrr” - Il SUD sfida il Governo affinché il...
07/09/2022 - MANGIARE E CAMMINARE SUL SENTIERO ITALIA CAI -
05/09/2022 - Oggi attivo sportello unico digitale ZES Adriatica -
29/08/2022 - Energia: Italia Olivicola -
23/06/2022 - 248° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA GdF - Nella sala della...
20/06/2022 - Cuofini&Maccaturi 2022 -
06/06/2022 - Giornata Mondiale degli Oceani -
06/06/2022 - Il rock dei Red Room suona sull’asse Bari - Foggia -
18/05/2022 - ‘Buongiorno Ceramica 2022’ -
04/05/2022 - FONDO INVESTIMENTI INNOVATIVI PER PICCOLE IMPRESE - 4 maggio –...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by