Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Ministro Delrio, sollevi le sorti dei Comuni
E' la richiesta del sindaco di Biccari Mignogna al neo Ministro per gli Affari Regionali


di Redazione

Biccari (FG), 7 maggio 2013.

Senso di impotenza amministrativa, ma fiduciosa speranza per il futuro. È quanto traspare nella lettera di auguri inviata dal sindaco di Biccari, Gianfilippo Mignogna, al neo-ministro per gli Affari regionali e per le Autonomie, Graziano Delrio.
L’ex endocrinologo sindaco di Reggio Emilia, dal 28 aprile scorso è nell’esecutivo guidato da Enrico Letta, ma il lungo incarico nell’Associazione nazionale dei Comuni italiani fa ben sperare il 34enne sindaco di Biccari.
“Ho avuto modo di apprezzarLa come presidente dell'Anci – scrive Mignogna – e quindi con fiducia attendo che Lei possa portare nel nuovo Consiglio dei Ministri il punto di vista degli Enti locali e, in maniera particolare, dei Piccoli Comuni”. Vicepresidente tra il 2005 ed il 2011, dietro Sergio Chiamparino, Delrio ad ottobre 2011 superò di 4 voti il sindaco di Bari, Michele Emiliano, giungendo alla guida dei Comuni italiani.
Troppo di frequente il ruolo dei sindaci è mortificato, secondo Mignogna, dai “tagli ingenti ai nostri bilanci, smantellamento del processo di selezione della classe dirigente locale, riduzione di competenze (cui non corrisponde una riduzione di responsabilità politica nei confronti della cittadinanza), aggravamento delle procedure amministrative, obblighi di gestione associate spesso improponibili nei Comuni montani, impossibilità di spesa, blocco del personale, patto di stabilità, riduzione delle possibilità concrete di intervento e tanto altro ancora”.
Già ad agosto 2011, Mignogna aveva sottoscritto l’appello dell’Anci, contro i tagli alle municipalità previsti dal Governo. A dicembre 2012, poi, aveva aderito al ricorso legale dell’Associazione dei Comuni pugliesi, a proposito di Imu, essendo Biccari uno degli Enti locali più danneggiati dalle stime sulla Imposta municipale propria.
Quella attuale è una situazione che si riverbera sul territorio, dove troppo spesso si stenta e fatica ad assicurare i pur minimi servizi alla cittadinanza: “Di questo passo – continua provocatoriamente Mignogna nella missiva a Delrio – , mi chiedo se non sia più coerente e meno ipocrita cancellare l'autonomia locale dal testo della Costituzione ed abolire la rappresentanza politica nei Piccoli Comuni e passare tutto nelle mani di un funzionario prefettizio”.
Ma la “vera Italia” è quella della “tanta gente che la ama e che la vuole vivere nella propria terra”, ricorda il giovane sindaco dei Monti Dauni: “non ci è rimasto che confidare nella Sua nuova attività ministeriale per la quale, con la presente Le porgo i miei migliori auguri”.

 


 
24/01/2023 - A Massafra nasce il “Giardino dei Giusti” - Il 27 gennaio, nella...
28/11/2022 - “La poetessa dei navigli”: - l’attrice pugliese Sofia D’Elia è la...
26/10/2022 - Arpa Puglia e Arpa Calabria - raggiunti gli obiettivi della...
12/10/2022 - Giornata Nazionale delle Famiglie al MAT -
23/09/2022 - Docenti abilitati all’estero esclusi le supplenze -
08/09/2022 - “Equa ripartizione del Pnrr” - Il SUD sfida il Governo affinché il...
07/09/2022 - MANGIARE E CAMMINARE SUL SENTIERO ITALIA CAI -
05/09/2022 - Oggi attivo sportello unico digitale ZES Adriatica -
29/08/2022 - Energia: Italia Olivicola -
23/06/2022 - 248° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DELLA GdF - Nella sala della...
20/06/2022 - Cuofini&Maccaturi 2022 -
06/06/2022 - Giornata Mondiale degli Oceani -
06/06/2022 - Il rock dei Red Room suona sull’asse Bari - Foggia -
18/05/2022 - ‘Buongiorno Ceramica 2022’ -
04/05/2022 - FONDO INVESTIMENTI INNOVATIVI PER PICCOLE IMPRESE - 4 maggio –...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by