Stampa la Notizia

   

Dalla parte di chi non ha una casa.
Avvocati di Strada: Nessuno resti solo: Chi vive per strada è costretto a subire due crisi

 

Foggia, 7 maggio 2020.

Chi vive per strada è costretto a subire due crisi: sanitaria e sociale.

Tanti di noi in questa crisi sono stati più fortunati. Ci siamo rintanati nelle nostre case, nel confort e al sicuro. E chi una casa non ce l’ha?

Ancora una volta, le istituzioni si sono dimenticate dei più deboli: delle persone ai margini della società, dei senza dimora.

A questa difficile condizione si è aggiunta un’assurdità: le multe e le denunce alle persone senza dimora perché “fuori casa”.

Una multa a chi una casa non ce l’ha è una barbarie giuridica e sociale.

Per questo ti chiedo di aiutarci: abbiamo bisogno di comprare dispositivi di protezione personale (mascherine, guanti, gel igienizzanti) per le persone che assistiamo e per gli avvocati volontari.

Vogliamo riaprire i nostri sportelli legali in totale sicurezza. Vogliamo impugnare ogni multa, ogni provvedimento, ogni denuncia che ha colpito chi una casa non ce l’ha.

Per farlo abbiamo urgentemente bisogno del tuo aiuto, perché senza mascherine, senza guanti, senza gel igienizzanti gli sportelli di Avvocato di strada non potranno aprire.

di Redazione

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812