Stampa la Notizia

   

“I GIOVANI CHIEDONO SPERANZA
LEO: PER IL LORO FUTURO E SONO IL NOSTRO FUTURO

 

Bari, 15 marzo 2019.

È il giorno di “Friday For Future. Sciopero Mondiale per il Futuro” con 1.769 manifestazioni in tutto il mondo. Il movimento spontaneo partito dalla protesta della 16enne svedese Greta Thunberg, che da mesi - ogni venerdì - protesta contro il cambiamento del clima mostrando un cartello davanti al Parlamento del suo Paese, oggi chiede agli adulti risposte concrete.
 
“I giovani chiedono speranza per il loro futuro e sono il nostro futuro – ha detto l’Assessore all’Istruzione, alla Formazione, al Lavoro, Sebastiano Leo, nella giornata dello sciopero mondiale per il futuro - Vedere tanti ragazzi e ragazze mobilitarsi a difesa del Pianeta ci deve far riflettere e al tempo stesso apre il cuore alla speranza, per il futuro”.
 
“I cambiamenti climatici non sono una teoria – ha continuato l’Assessore - ma una dura realtà che le popolazioni vivono sui loro territori. Anche il Mezzogiorno, un tempo caratterizzato dal clima mite, soffre il problema delle ondate di calore, delle piogge torrenziali e nel Salento gli scienziati sono preoccupati per la salinizzazione delle acque della falda profonda, per intendersi quelle destinate al consumo umano. In Puglia ci stiamo confrontando con eventi atmosferici inediti, per i nostri territori, che incidono sull’incolumità dei cittadini e mettono in ginocchio l’agricoltura”.
 
Leo ha concluso con una riflessione sul ruolo delle scuole rispetto alla questione ambientale: “Le scuole pugliesi stanno facendo molto per sensibilizzare ragazzi e ragazze al rispetto dell’ambiente. I docenti sono impegnati in percorsi di formazione ed educazione, a partire dai più piccoli. Il contributo delle scuole pugliesi al rispetto dell’ambiente è significativo e non è un caso se la protesta che attraversa tutto il mondo sia partita dagli studenti. Noi adulti abbiamo il dovere di dare risposte concrete. La Regione Puglia ha una vocazione verso la tutela dell’ambiente, ma il problema è globale e serve la volontà di tutti”.

di Redazione

 

 

Il primo quotidiano di informazione on line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812