Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

PREMIO STEFANO CAVALIERE 2019


di Gerardo Antonio Cavaliere

Il castello imperiale di Sant’Agata di P., proprietà del Comune dall’anno 2000, è un bene culturale riaperto di recente al pubblico, dopo i lavori di restauro promossi dall’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Gino Russo. Il paese, in origine rocca romana denominata Arthemisium in onore della dea Artemide, consentiva il controllo della viabilità dalla valle del Calaggio sino ai territori dauni, irpini e lucani. In epoca cristiana acquisì il nome di Sant’Agata in onore della martire di Catania.

Nella suggestiva cornice della sala convegni del castello, mercoledì 22 maggio 2019, si è svolta la manifestazione celebrativa della 13ª edizione del “Premio Stefano Cavaliere” alla presenza dei docenti e degli alunni dell’I.P.S.I.A. “Piergiorgio Frassati. Quest’anno i ragazzi hanno affrontato i problemi connessi alle scelte di studio, di lavoro e di vita sul tema dell’orientamento universitario, l’uso degli strumenti informatici, l’accesso nel mondo del lavoro e la certificazione di conoscenze e competenze acquisite.

Come da tradizione l’evento è stato promosso dall’Unitre - Università delle Tre Età “Unione dei Comuni dei 5 Reali Siti”, dal Comune di Sant’Agata di Puglia, dalla locale Pro Loco “P. Donofrio”. L’Associazione Santagatesi nel mondo ha collaborato con la divulgazione telematica dell’evento. Moderatore competente è stato il presidente della Pro Loco Gerardo Lionetti, che ha dato inizialmente la parola al sindaco Gino Russo. Questi ha evidenziato la personale vicinanza alla manifestazione negli anni del suo mandato e i benefici che la cultura locale, la scuola e i cittadini di Sant’Agata hanno tratto da ogni edizione del Premio.

La presidente dell’Unitre Rina Di Giorgio Cavaliere ha ribadito il lavoro importante con la scuola in vista delle scelte future degli studenti e la presa di coscienza dei problemi del mondo d’oggi in un contesto storico certo lontano, ma da non dimenticare, da quello dell’on. Stefano Cavaliere.

Il dott. Giovanni De Leonardis, consigliere regionale, nel suo intervento ha confermato la valenza dell’attività svolta dai parlamentari nel primo dopoguerra per il progresso economico e sociale del nostro territorio. Concetti questi ripresi anche dalla preside Maria Antonia Vitale, nella sua ampia relazione per ricordare ai ragazzi il valore dello studio e dell’impegno prima scolastico, poi lavorativo. A conclusione, l’intervento dell’avv. Gianluca Guastamacchio, docente Unitre, sul tema proposto quest’anno e sulla verifica degli elaborati prodotti dagli alunni.

Coordinati dalla prof.ssa Carmela Schiavone, gli alunni hanno affrontato la prova richiesta con profitto, classificandosi: Andrea Gualtieri e Agostino Di Sapia al terzo posto ex aequo, Pierluigi Clemente e Francesco Koshchurd al secondo ex aequo e Gerarda Carmen Russo al primo.

 

 

 


 
28/06/2019 - In viaggio per raccontare. . -
22/06/2019 - Saluto della dirigente scolastica Lucia Magaldi -
09/06/2019 - Il sistema di tutela dei nuovi parchi -
25/05/2019 - PREMIO STEFANO CAVALIERE 2019 -
09/05/2019 - Concetti filosofici alla base della nostra cultura -
19/04/2019 - Santa Pasqua 2019 -
11/04/2019 - Tradizione e invenzione artistica -
23/03/2019 - Per la vita degli ecosistemi terrestri -
11/03/2019 - Concorso CLIO 2019: storia di donna - STORYTELLING
27/02/2019 - Il nostro sistema linguistico -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by