Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Funzione della statistica nel mutamento sociale


di Rina Di Giorgio Cavaliere

La società italiana e i cambiamenti che vi stanno avvenendo sono protagonisti di una recente indagine condotta da Skuola.net su 7.500 giovani; uno su tre segue puntualmente gli influencer, che restano primo veicolo d’informazione. Di questi 2.500, sempre uno su tre, ha comprato in rete un prodotto consigliato da uno dei suoi beniamini negli ultimi tre mesi. E’ una forma nuova di pubblicità su misura a cui non facciamo più caso, quando siamo connessi alla rete internet. Forti operatori mondiali del commercio on line hanno prodotto, con la formazione di nuove abitudini mentali, reali cambiamenti nei comportamenti e negli stili di vita individuali e di gruppo. Soprattutto le persone più giovani hanno maturato un rapporto meno tradizionale con il denaro e con l’idea stessa di proprietà.

Nella notizia è citata un’indagine statistica; difatti non c’è oggi settore in cui la statistica non venga utilizzata come strumento di lavoro indispensabile di formazione e conoscenza (uso sociale, tecnico, accademico), dalle scienze naturali e fisiche, a quelle sociali ed economiche, dalla linguistica alla psicologia. Da evidenziare la sua natura dinamica, per cui in ogni ambito le idee sono soggette a continui cambiamenti e mai raggiungono uno stato di definitiva completezza. Inoltre la sua natura probabilistica, per cui ogni legge ha valore in tanto in quanto i dati su cui si fonda si possono considerare tipici e mai raggiunge un grado assoluto di certezza. Infine la sua natura storicistica, per cui i criteri di revisione periodica delle teorie non sono unicamente criteri di natura tecnico-concettuale, ma anche e specialmente criteri di natura politico-sociale e riflettono lo spirito dell’ambiente in cui si generano.

L’abilità nel calcolo matematico è la base indispensabile per saper usare adeguatamente questo strumento. Nella fase della raccolta dei dati, il trattamento statistico permette di rilevare i dati per campionatura e di stabilirne il grado di rappresentatività, determinando i criteri di scelta dei campioni, quando non tutti i dati si possono rilevare direttamente. Nella fase di elaborazione, il trattamento statistico permette di stabilire il grado di significatività delle caratteristiche rispetto alle quali i dati vengono riuniti in gruppi di elementi omogenei. Nella fase di formulazione di ipotesi, permette di stabilire quanta parte delle relazioni postulate tra i dati sia dovuto all’effetto del caso e quanta parte, invece, sia dovuta a una relazione di causalità esprimibile mediante una legge. Nella fase di verifica delle ipotesi, permette di stabilire se il numero di dati, su cui era stata formulata l’ipotesi, era sufficiente per escludere una coincidenza casuale.

 E’ comprensibile l’importanza del problema della pianificazione del futuro dell’umanità, in special modo attraverso la scoperta dei rapporti di interdipendenza tra i fenomeni naturali, le previsioni dell’andamento dei fenomeni collettivi e il calcolo del grado di attendibilità delle previsioni. E’ altresì importante maturare un più profondo senso della propria responsabilità civile e della necessità di criteri morali per le scelte che dovremo operare.


 
21/11/2019 - Funzione della statistica nel mutamento sociale -
30/10/2019 - Sistema di misura comune -
07/10/2019 - I giovani e la formazione politica -
21/09/2019 - Ambiens, che sta intorno -
04/09/2019 - Spazio privato e di relazione -
28/06/2019 - In viaggio per raccontare. . -
22/06/2019 - Saluto della dirigente scolastica Lucia Magaldi -
09/06/2019 - Il sistema di tutela dei nuovi parchi -
25/05/2019 - PREMIO STEFANO CAVALIERE 2019 -
09/05/2019 - Concetti filosofici alla base della nostra cultura -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by