Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

PARTONO I LAVORI PER LA DIFESA IDROGEOLOGICA
quattro progetti approvati e finanziati dalla Regione Puglia nell’ambito della misura 226 del PSR


di Redazione

Foggia, 23 giugno 2020.

Hanno avuto inizio i lavori di quattro progetti approvati e finanziati dalla Regione Puglia nell’ambito della misura 226 del PSR, relativi a interventi di difesa idrogeologica con tecniche di ingegneria naturalistica nei comuni di Apricena, San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo e Cagnano Varano; a breve, prenderanno il via anche quelli relativi ai comuni di Mattinata, Vieste, per un importo complessivo di circa 2 milioni di euro.
Le attività tecniche (progettazione, direzione lavori e sicurezza) vengono svolte dal Settore Forestale del Consorzio di Bonifica Montana del Gargano a seguito di specifiche convenzioni con le Amministrazioni comunali interessate; i relativi lavori sono finalizzati ad attenuare il dissesto idrogeologico di aree individuate dal Piano di Assetto Idrogeologico (PAI) della Puglia come aree a medio ed elevato pericolo alluvionale e/o di frana. 
 Dopo un difficile iter burocratico/autorizzativo, che ha compreso anche la valutazione di impatto ambientale, le opere sono finalmente giunte ai blocchi di partenza; si tratta prevalentemente di interventi di sistemazioni idraulico-forestali con tecniche proprie dell’ingegneria naturalistica quali palificate vive e briglie in legname e pietrame, nonché di interventi selvicolturali di prevenzione dagli incendi boschivi, progettati secondo i principi ed i criteri della Gestione Forestale sostenibile.
 Da evidenziare, inoltre, che le briglie in legname e pietrame, ed in generale tutti gli interventi previsti,  rientrano fra quelli richiamati nel testo edito dal Ministero dell’Ambiente “Criteri e tecniche per la manutenzione del territorio ai fini della prevenzione del rischio idrogeologico” nel quale, tra l’altro, è auspicata la realizzazione di nuove opere trasversali e longitudinali, utilizzando, ove possibile, le tecniche di ingegneria naturalistica per una corretta e sostenibile manutenzione del territorio.
 A tale specifico riguardo, nell’ambito dell’intervento ubicato nel comune di San Marco in Lamis è prevista, in particolare, la sostituzione di una vecchia difesa spondale in calcestruzzo con una nuova difesa spondale costituita da una palificata viva in legname di Castagno e piante autoctone allevate nel vivaio consortile di Borgo Celano, perfettamente in linea con i richiamati criteri di sostenibilità ambientale.
“La prosecuzione di tutte le attività, compatibilmente alle possibilità consentite dalle norme susseguitesi nei mesi scorsi - ha dichiarato il Presidente del Consorzio di Bonifica Montana del Gargano, Eligio Giovan Battista Terrenzio - è stato un obiettivo prioritario dell’Ente, nella consapevolezza, condivisa con ilConsiglio di Amministrazione e la struttura consortile, che evitare la soluzione di continuità ad opere ed iniziative fosse la miglior risposta possibile a questo periodo di crisi epocale, in particolare nel comprensorio del Gargano fortemente penalizzato nelle sue potenzialità economiche legate al turismo”. 



 
04/08/2020 - I nuovi rappresentanti nella CUN - Il 30 settembre è il termine...
28/07/2020 - Fp Cgil: In Capitanata uffici dimezzati - Quota 100 da una parte,...
11/07/2020 - “I colori della nostra amata terra”, - Ieri primo incontro tra i...
01/07/2020 - Campagna antincendi, al Parco del Gargano - Le aziende agricole,...
01/07/2020 - SOSTIENI LA CULTURA. E LA FONDAZIONE TATARELLA - Il 29.07.2014 ha...
25/06/2020 - Mobilità e Traffico del Comune di Foggia - 25 giugno e sino al 31...
25/06/2020 - I LAVORATORI CO.CO.CO. SONO ANCORA DISOCCUPATI - Monte S.Angelo. In...
25/06/2020 - TIM: ATTO VANDALICO SU CAVO IN FIBRA OTTICA - E' quanto accaduto a...
23/06/2020 - PARTONO I LAVORI PER LA DIFESA IDROGEOLOGICA - quattro progetti...
23/06/2020 - S. SEVERO: MAT RIAPRE AL PUBBLICO. - Gli accessi al museo in questo...
23/06/2020 - Per il rilancio della Popolare di Bari - Il Mef ha autorizzato il...
22/06/2020 - UNIRE LE “PERIFERIE AL CENTRO” - Arrivano in Puglia gli artisti di...
22/06/2020 - Consumatori coinvolti nel caso Dentix' - Il Dott. BRUNO MAIZZI,...
19/06/2020 - Concessioni Autostradali - : “Lettera di Atlantia alla Commissione...
19/06/2020 - SBUROCRATIZZARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - In particolare, i...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by