Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

ALLARME CONFESERCENTI: MOVIDA PERICOLOSA
Il presidente Ferrara: «È interesse di tutti evitare nuovi blocchi»


di Redazione

Foggia, 28 maggio 2020.

Massima attenzione sulla movida in Capitanata: si teme un ritorno dello spettro contagio da Covid. «Stiamo riconquistando i nostri spazi, non torniamo indietro»: è questo l'appello che Confesercenti Foggia lancia per invitare tutti a un comportamento responsabile nei giorni e nelle ore della movida, e non solo».
Segnali d’allarme arrivano dalla città capoluogo e anche dai centri della provincia. «L’alternativa – commenta Alfonso Ferrara, presidente provinciale della Confesercenti – è quella di un ritorno ai blocchi o a più rigide limitazioni d’orario. Una prospettiva che non può far piacere né ai consumatori, in particolare ai giovani, tantomeno alle imprese. Un appello che gioca sul duplice significato legato alla parola responsabilità: da un lato l’essere causa di effetti spiacevoli o dannosi, dall’altro comportarsi in modo equilibrato evita di danneggiare sé stessi o gli altri».
La scelta è evidente. «È in gioco la salute e sono a rischio centinaia di imprese e migliaia di posti di lavoro. Le aziende della somministrazione, dopo due mesi di chiusura sono sottoposte a regole nuove, che comportano costi aggiuntivi, e non potrebbero reggere nuove chiusure, o anche limitazioni negli orari. Solo il buon senso potrà evitare che questo accada. E, d’altra parte, non credo che nessuno vorrebbe essere costretto di nuovo in casa. Da parte nostra, c’è la disponibilità a collaborare, a informare, a fare la nostra parte, come sempre abbiamo fatto. Lo stesso spirito di collaborazione ci attendiamo dagli utenti degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande. Questo è il momento della responsabilità, di tutti e di ciascuno», conclude Ferrara.



 
01/07/2020 - Campagna antincendi, al Parco del Gargano - Le aziende agricole,...
01/07/2020 - SOSTIENI LA CULTURA. E LA FONDAZIONE TATARELLA - Il 29.07.2014 ha...
25/06/2020 - Mobilità e Traffico del Comune di Foggia - 25 giugno e sino al 31...
25/06/2020 - I LAVORATORI CO.CO.CO. SONO ANCORA DISOCCUPATI - Monte S.Angelo. In...
25/06/2020 - TIM: ATTO VANDALICO SU CAVO IN FIBRA OTTICA - E' quanto accaduto a...
23/06/2020 - PARTONO I LAVORI PER LA DIFESA IDROGEOLOGICA - quattro progetti...
23/06/2020 - S. SEVERO: MAT RIAPRE AL PUBBLICO. - Gli accessi al museo in questo...
23/06/2020 - Per il rilancio della Popolare di Bari - Il Mef ha autorizzato il...
22/06/2020 - UNIRE LE “PERIFERIE AL CENTRO” - Arrivano in Puglia gli artisti di...
22/06/2020 - Consumatori coinvolti nel caso Dentix' - Il Dott. BRUNO MAIZZI,...
19/06/2020 - Concessioni Autostradali - : “Lettera di Atlantia alla Commissione...
19/06/2020 - SBUROCRATIZZARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - In particolare, i...
19/06/2020 - COORDINAMENTO DEI MOBILITY MANAGER - L’Assessorato ai Trasporti ha...
18/06/2020 - COME VALORIZZARE LE POTATURE DI OLIVO - Intesa tra Agritre...
18/06/2020 - LEGGE ELETTORALE PUGLIESE - Una nuova legge elettorale che renda la...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by