Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

La bellezza del camminare senza frontiere
Il messaggio lanciato dalla seconda edizione di “Mònde”.


di Danila Paradiso

Foggia, 15 ottobre 2019.

La Festa del Cinema sui Cammini si è conclusa domenica 13 ottobre a Monte Sant’Angelo.

Miglior lungometraggio di documentario “Atto di Fede” di Vittorio Antonacci. Miglior cortometraggio “La gita” di Salvatore Allocca. Premio Speciale “Memorie Audiovisive della Daunia” a Pippo Mezzapesa e Antonella Gaeta per “Il bene mio”. Miglior documentario sull’infanzia a “Pratomagno” di Paolo Martino (presente a “Mònde”) e Gianfranco Bonadies. Miglior film con materiale d’archivio “Diario di Tonnara” di Giovanni Zoppeddu.

La bellezza sta nel camminare senza frontiere, dentro se stessi e nel mondo. È il messaggio lanciato dalla 2^ edizione di “Mònde – Festa del Cinema sui Cammini” diretta da Luciano Toriello e svoltasi dal 10 al 13 ottobre a Monte Sant’Angelo.

Le quattro giornate del festival cinematografico dedicato al tema del viaggio in tutte le sue sfumature ed accezioni, hanno permesso ai partecipanti di scoprire nuovi percorsi (fisici e interiori) e nuove storie.

I pellegrini e i registi sanno bene che lentezza, attenzione e fatica sono alla base del cammino, qualunque esso sia. E “Mònde” ha esplorato molteplici forme di cammino, compreso quello inteso come possibilità di recupero, testimoniato dall’esperienza della docufiction RAI “BOEZ – Andiamo via”, la serie che racconta il viaggio a piedi di sei ragazzi, tutti condannati e inseriti in uno speciale programma di esecuzione esterna della pena. Durante la serata conclusiva di “Mònde” è stato proiettato il decimo episodio – ambientato in Puglia con l’arrivo a Santa Maria di Leuca – alla presenza di tre dei sei protagonisti: Matteo Santoro, Alessandro Paglialonga e Francesco Tafuno. Sono intervenuti anche la regista Roberta Cortella, l’autrice Paola Pannicelli, i produttori RAI Monica Paolini e Francesco Zappi. A moderare la ricca e profonda conversazione è stato Angelofabio Attolico, responsabile tecnico della Via Materana e della Via Francigena del Sud. A “Boez – Andiamo Via” è stato consegnato il Testimonium – realizzato dal maestro Salvatore Lovaglio – simbolo scelto da “Mònde” che si rifà a quello rilasciato ai pellegrini per certificare l’avvenuto pellegrinaggio.

Sempre nell’ambito della docufiction a “Mònde” è stata proiettata una puntata della serie “Overland”, format televisivo trasmesso su Rai1 dal 1996, apripista al genere Docu-Travel. Beppe Tenti, esploratore, produttore e ideatore del format RAI dedicato alle spedizioni documentaristiche, ha raccontato le 20 stagioni tv attraverso cui è stato tracciato il ritratto del nostro pianeta via terra (over-land) mostrando le aree più remote e le culture sconosciute.

Ad aggiudicarsi il premio come Miglior Documentario, tra i nove film in concorso per la sezione lungometraggi di documentario, è stato “Atto di Fede” di Vittorio Antonacci – che narra le peripezie di una banda da giro che si sposta, a bordo di un pullman, verso la prossima festa di paese e di Vituccia e Raffaele, che preservano il senso popolare della festa religiosa.

Nella sezione cortometraggi il premio è andato a “La gita” di Salvatore Allocca, perché in pochi minuti ha saputo raccontare in maniera semplice la complessa tematica dell’integrazione.

Il Premio Speciale “Memorie Audiovisive della Daunia” a Pippo Mezzapesa e Antonella Gaeta per “Il bene mio”, perché attraverso il personaggio di Elia – ostinato custode dell’identità altrimenti perduta di una comunità – hanno saputo raccontare “il ricordare” come bisogno, la costruzione della memoria come consolazione e missione di vita.


 
01/07/2020 - Campagna antincendi, al Parco del Gargano - Le aziende agricole,...
01/07/2020 - SOSTIENI LA CULTURA. E LA FONDAZIONE TATARELLA - Il 29.07.2014 ha...
25/06/2020 - Mobilità e Traffico del Comune di Foggia - 25 giugno e sino al 31...
25/06/2020 - I LAVORATORI CO.CO.CO. SONO ANCORA DISOCCUPATI - Monte S.Angelo. In...
25/06/2020 - TIM: ATTO VANDALICO SU CAVO IN FIBRA OTTICA - E' quanto accaduto a...
23/06/2020 - PARTONO I LAVORI PER LA DIFESA IDROGEOLOGICA - quattro progetti...
23/06/2020 - S. SEVERO: MAT RIAPRE AL PUBBLICO. - Gli accessi al museo in questo...
23/06/2020 - Per il rilancio della Popolare di Bari - Il Mef ha autorizzato il...
22/06/2020 - UNIRE LE “PERIFERIE AL CENTRO” - Arrivano in Puglia gli artisti di...
22/06/2020 - Consumatori coinvolti nel caso Dentix' - Il Dott. BRUNO MAIZZI,...
19/06/2020 - Concessioni Autostradali - : “Lettera di Atlantia alla Commissione...
19/06/2020 - SBUROCRATIZZARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE - In particolare, i...
19/06/2020 - COORDINAMENTO DEI MOBILITY MANAGER - L’Assessorato ai Trasporti ha...
18/06/2020 - COME VALORIZZARE LE POTATURE DI OLIVO - Intesa tra Agritre...
18/06/2020 - LEGGE ELETTORALE PUGLIESE - Una nuova legge elettorale che renda la...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by