Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Torremaggiore nominata “Città che legge”
“Dalla lettura dipendono lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità


di Antonello Abbattista

Torremaggiore, 11 luglio 2018.

Torremaggiore ha ottenuto la qualifica di “Città che legge” per il biennio 2018-2019. Attraverso tale riconoscimento, attribuito dal “Centro per il libro e la lettura - Istituto autonomo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo” che dipende dalla “Direzione generale biblioteche e Istituti culturali”, d’intesa con l’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), il Comune torremaggiorese potrà partecipare ai bandi di finanziamento per la realizzazione di progetti sulla lettura indetti dal “Centro per il libro e la lettura”.
“Dalla lettura dipendono lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico delle comunità e con la qualifica di “Città che legge” si promuovono e si valorizzano quelle Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche di incentivazione alla lettura. L’intento è quello di riconoscere e sostenere la crescita culturale attraverso la diffusione della lettura come valore condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva”, commenta il Sindaco di Torremaggiore, Pasquale Monteleone.
“Una “Città che legge” garantisce ai suoi abitanti l’accesso ai libri e alla lettura attraverso biblioteche e librerie, ospita festival, rassegne o fiere che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori, partecipa a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, librerie e associazioni e aderisce a uno o più dei progetti nazionali del “Centro per il libro e la lettura” (“Libriamoci”, “Maggio dei libri”, “In vitro”), si impegna a promuovere la lettura con continuità anche attraverso la stipula di un patto locale per la lettura che preveda una stabile collaborazione tra enti pubblici, istituzioni scolastiche e soggetti privati per realizzare pratiche condivise. Patto che abbiamo stipulato nel mese di marzo con diverse scuole e associazioni proprio al fine di dimostrare il reale interesse al raggiungimento dell’obiettivo di promozione della lettura”, conclude l’assessore comunale alla Cultura, Maria Pia Zifaro.


 
19/02/2019 - TROIA: PER GIARDINETTO, FIRMATO IL DISCIPLINARE - Dopo la determina...
19/02/2019 - Imprese turistiche ricettive nel Comune di Lucera - Bando...
19/02/2019 - PESCA: INDENNITA' DA FERMO BIOLOGICO - Il Comitato Provinciale...
19/02/2019 - Elezioni Primo cittadino a Foggia - Lega: Lasciare la famiglia fuori...
18/02/2019 - Piano Regionale della Mobilità Ciclistica - Prodotto dalla...
18/02/2019 - Le agevolazioni della cosiddetta “Nuova Sabatini 2 - Circa 500...
18/02/2019 - Istituti professionali - “Con il diploma anche la qualifica di...
14/02/2019 - Architetture per Foggia 2019 - da riempire” e “Agopuntura urbana” i...
14/02/2019 - Impianti trattamento rifiuti, - Mennea: 'La replica del dg Ager è...
14/02/2019 - Autonomia regionale differenziata - Campo: “Un abominio...
14/02/2019 - Gilet arancioni - “Ministero e Regione passino dalle promesse ai...
14/02/2019 - Vinaccia da gustare - Recupero di una risorsa - Presentazione del...
14/02/2019 - Sanità: Liste d’attesa - M5S: “Piano nazionale per abbatterle pronto...
13/02/2019 - Vigilanza venatoria, incontro con le associazioni - Prende il via...
13/02/2019 - Sicurezza a bordo dei treni regionali - Rivedere l'accordo includendo...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by