Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Osservatorio permanente per la legalità
regolarità contrattuale ed un intesa tra sindacati, imprese ed istituzioni:


di Redazione

Foggia, 12 giugno 2018.

 Rendere operativo un protocollo d’intesa tra forze sociali, sindacati, imprenditori, enti ed istituzioni,
avviare una piattaforma programmatica di interventi nel settore dell’edilizia e creare un osservatorio
permanente che garantisca legalità, difesa occupazionale, contrasto al dumping contrattuale, tutela e
sicurezza per i lavoratori.
E’ questo l’obiettivo del percorso comune garantito dal vertice tenutosi con il Prefetto di Foggia Massimo
Mariani, su sollecitazione di FENEAL UIL, FILCA CISL e FILLEA CGIL, in accordo con l’ANCE,
l’Associazione dei costruttori edili.
Nell’incontro è stata segnalata l’esigenza di rendere operativo un organismo allargato alla partecipazione
degli Enti interessati, che supporti aziende e lavoratori edili nelle strategie e nei programmi per superare il momento di profonda crisi del settore. All’incontro hanno preso parte, anche, la Provincia di Foggia,
l’ANCI, il Comune di Foggia, l’Ispettorato Territoriale del Lavoro, l’INPS e lo SPESAL.
«Il settore dell’edilizia vive anni difficilissimi ed i dati della crisi sono emblematici - affermano con seria preoccupazione il Presidente dell’ANCE Foggia Annj Ramundo ed i Segretari Giovanni Tarantella della
FILLEA CGIL, Urbano Falcone della FILCA CISL e Severino Minischetti della FENEAL UIL - Da 90 milioni
di massa salariale si è scesi a poco più di 38 milioni, con un calo del 60 per cento, ed il numero degli addetti al lavoro è precipitato dai 12mila di pochi anni fa agli attuali 5mila, un tracollo che supera il 70 per cento delle ore lavorate, frutto non solo del minor lavoro, ma anche dell’incidenza del sommerso. In pratica si lavora meno, si lavora male e le aziende non sane e non corrette pagano in nero senza garantire la sicurezza sul posto del lavoro. Buchi neri creati, anche, dal dumping contrattuale. Purtroppo, si è soliti applicare contratti fluorovivaistici, del terziario e del metalmeccanico anche in appalti pubblici, cosa che provoca la concorrenza sleale tra le imprese e non garantisce la giusta regolarità salariale e contrattuale. Ecco perché, in accordo con l’ANCE - sottolineano Tarantino, Falcone e Minischetti - abbiamo chiesto al Prefetto l’istituzione di un Osservatorio permanente che garantisca proprio la legalità e la regolarità contrattuale. Non c’è più tempo da perdere, non si possono più rimandare le azioni congiunte
per contrastare il lavoro nero e grigio e per controllare le aziende che sfuggono all’applicazione del contratto edile e creano danni alle imprese serie e ai lavoratori. In più, nel corso del primo incontro tenutosi a Palazzo di Governo a Foggia, e per il quale ringraziamo il Prefetto Mariani, abbiamo ribadito l’esigenza di una rigorosa applicazione del Codice degli Appalti, le cui maglie larghe non devono creare blocchi, cortocircuiti burocratici e fenomeni poco chiari.
Vanno valutate con fiducia verso il futuro le parole dell'Assessore ai Lavoro Pubblici del Comune di Foggia D'Emilio che ha assicurato la partenza di numerose gare d’appalto che potrebbero far ripartire il settore. È da evidenziare - rimarcano insieme ANCE, FENEAL UIL, FILCA CISL e FILLEA CGIL - che l’intento del tavolo è quello di monitorare ed avviare le progettualità ferme presso gli enti di spesa, per problematiche burocratiche, avviando nuovi bandi che certamente metterebbero in moto l’intero settore. Lo stesso Patto per la Puglia va rilanciato e concretizzato, unita alla progettazione di Foggia in attesa di incontrare gli altri enti di spesa».
L’auspicio è che il percorso comune intrapreso da ANCE e da FILLEA CGIL, FILCA CISL e FENEAL UIL
serva ad individuare soluzioni efficaci per agevolare il superamento delle criticità del settore, uno dei
pilastri dell’economia del territorio e che fa da traino per sviluppo e l’occupazione.

CGIL-CISL e UIL


 
21/06/2018 - Esisti del Consiglio Provinciale - Approvati. a maggioranza, gli...
21/06/2018 - I 25 ANNI DI COMPAGNIA DELLE OPERE A FOGGIA, - Organizza un...
21/06/2018 - GIU’ LE MANI DAL PATRIMONIO VERDE DI FOGGIA - Stop al taglio...
21/06/2018 - Avete abbattuto gli alberi? Ora li ripiantate…. - Iniziativa di...
20/06/2018 - RED in pagamento il bimestre marzo-aprile - Lo conferma l'assessore...
20/06/2018 - “Verso un’economia circolare a rifiuti zero”, - la proposta di legge...
20/06/2018 - Comuni di Capitanata uniti per salvare SIA - Con l'apporto della...
20/06/2018 - Disciplina e occupazione spazi pubblici - Foggia. Il Comune adotta il...
20/06/2018 - Politiche attive del lavoro da Province a Regione - Campo: “Garantiti...
19/06/2018 - Il Gruppo Sisecam ha acquisito la Sangalli - Ha effettuato un...
18/06/2018 - Un lavoro per 20 Ragazzi Diversamente abili. - È nata a Foggia la...
18/06/2018 - 118, 'Va riformato e potenziato' - con una riforma urgente che veda...
15/06/2018 - CAMPAGNA ANTINCENDI BOSCHIVA 2018 - l’Arma dei Carabinieri ha...
15/06/2018 - Montesantamgelo: attacco di lupi e cinghiali - La CIA si è fatta...
15/06/2018 - Devastazione del sistema dell’emergenza-urgenza - Avanza la...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Utenti online: 3376
Lettori iscritti : 4511
Ultimo lettore iscritto : raffaelefranzese
Ottimizzato 800 x 600
Sito compatible con i seguenti browser:
Microsoft Internet Explorer
Mac
Opera
Firefox
Valid CSS!
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by