Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

10 mln di euro per la Pesca e il Calzaturiero
Si potranno presentare entro il 30 maggio le domande di partecipazione al Bando


di Valerio L'Abbate

Roma, 9 maggio 2019.

Si potranno presentare entro il 30 maggio le domande di partecipazione al Bando ISI 2018 dell’INAIL, l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli infortuni sul lavoro. L’avviso pubblico mette a disposizione circa 370 milioni di euro suddivisi in 5 Assi di finanziamento, differenziati in base ai destinatari. Per le micro e piccole imprese, anche individuali, operanti nei settori Pesca (codice Ateco 2007 A03.1) e Tessile-Confezione-Articoli in pelle e calzature (codici Ateco 2007 C13, C14 e C15) vengono messi a disposizione 10 milioni di euro. È concesso un finanziamento in conto capitale nella misura del 65% calcolato sull’importo delle spese ritenute ammissibili. Il finanziamento massimo erogabile è pari a 50mila euro mentre quello minimo ammissibile è di 2.000 euro.
 
“Questo bando ha l’obiettivo di incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento documentato delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori – commenta il deputato pugliese Giuseppe L’Abbate, componente M5S della Commissione Agricoltura della Camera – Invito, pertanto, le imprese del nostro territorio a cogliere questa occasione che sostiene l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro che permettono, attraverso soluzioni innovative, di abbattere in misure significativa le emissioni inquinanti, ridurre il livello di rumorosità, il rischio infortunistico o quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali. È una occasione – conclude Giuseppe L’Abbate (M5S) – per migliorare il rendimento e la sostenibilità globali dell’azienda mediante una riduzione dei costi di produzione o il miglioramento e la riconversione della produzione assicurando, al contempo, un miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori. Confido che le imprese pugliese coglieranno questa opportunità”.
 
I finanziamenti, a fondo perduto, verranno assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.
 



 
18/10/2019 - Stop cibo anonimo, raccolte 1,1 milione di firme -
14/10/2019 - QUANDO FOGGIA SORRIDEVA. - Oggi,, Vittorio Salvatori, già sindaco e...
10/10/2019 - 'UNA BALENA VA IN MONTAGNA': -
09/10/2019 - Il Porto di Bari tra i primi dieci in Italia - Capone ci...
08/10/2019 - NON POSSIAMO PERMETTERCI TAGLIO FONDI UE -
07/10/2019 - “San Martino: castagne e vino” -
03/10/2019 - “Buenos Aires celebra Italia” -
30/09/2019 - Nasce in Italia la Guida Ambientale del mare - Il primo Corso sarà in...
27/09/2019 - La Regione Puglia al Wired Next Fest di Firenze. - Borraccino:...
24/09/2019 - “Project M” nella selezione ufficiale 2019 - L’arte webseriale...
23/09/2019 - ' Gaia' di Foggia scende in piazza per il clima - Contrastare i...
19/09/2019 - Il Premier Edy Rama a Bari in Fiera - Emiliano_ oggi si rafforza la...
18/09/2019 - Sicurezza Stradale. Asset in Fiera -
17/09/2019 - Puglia sostiene la formazione imprese pugliesi - È necessario...
16/09/2019 - Donare le eccedenze alimentari e ridurre i rifiuti - Il progetto...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by