Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

CAMBIAMENTI CLIMATICI, EMILIANO A BRUXELLES
Sono iniziati a Bruxelles i lavori, presso il Comitato europeo delle Regioni,


di Redazione

Bari, 28 gennaio 2019.
Sono iniziati a Bruxelles i lavori, presso il Comitato europeo delle Regioni, che porteranno alla stesura del Parere sulla Strategia dei cambiamenti climatici dell’Unione Europea “A clean Planet for all a european strategic long-term vision for a prosperous, modern, competitive and climate neutral economy” (Un pianeta pulito per tutti: una visione strategica europea a lungo termine per un'economia prospera, moderna, competitiva e senza impatto sul clima).
 
Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha presentato ai membri della Commissione Ambiente, Cambiamenti Climatici ed Energia (Enve) del Comitato delle Regioni il documento di lavoro da lui scritto, che costituisce la prima fase di stesura del rilevante Parere che è stato incaricato di redigere.
 
“Sono a Bruxelles - ha detto Emiliano prima di iniziare l’incontro - per una missione istituzionale importante: ho la responsabilità e l’onore di redigere per conto di tutte le Regioni europee il Parere sulla Strategia dei cambiamenti climatici dell’Unione Europea.
 
Oggi inizia la prima fase di confronto che porterà alla stesura di questo importante parere. La Puglia si è guadagnata sul campo questo diritto perché le nostre politiche ambientali, la battaglia che abbiamo fatto per contrastare l’inquinamento dell’ILVA e che stiamo continuando a fare, passa dall'Unione Europea, passa da Bruxelles, passa dalla Corte
 
 
europea dei diritti dell’uomo che ha condannato l'Italia per non avere tutelato la salute dei cittadini pugliesi e tarantini.
 
Ci stiamo battendo per un’economia moderna, competitiva ma senza impatto sul clima, e quindi che non danneggi beni inviolabili come la salute e l’ambiente.
 
Ci stiamo battendo da anni per cambiare la visione del Governo italiano, affinché promuova immediatamente la Decarbonizzazione delle industrie.
Perché è il carbone che determina livelli di inquinamento insostenibili.
 
Sull’Ilva bisogna iniziare subito: Decarbonizzazione, eliminazione dell’immunità penale perché non può esistere un’industria che non opera nel pieno rispetto della legge e dei diritti inviolabili delle persone, e risarcimento da parte dello Stato di tutti i tarantini sopravvissuti e che hanno perso la vita”.


 
18/04/2019 - L’agricoltura di precisione al Contadiner - Masseria Cannella, a...
17/04/2019 - 'NO plastica' nei mari - La campagna ecologica, promossa...
16/04/2019 - Bari - Mosca collegate con un nuovo volo - Il primo volo proveniente...
15/04/2019 - 'LA NOTTE DELLA TARANTA' A MOSCA - Il presidente della Regione...
13/04/2019 - Accreditamento strutture sanitarie e randagismo - La III commissione...
11/04/2019 - Fine alle sanzioni spropositate per i pescatori - Dopo due anni di...
08/04/2019 - X Edizione Premio Internaz. Pugliesi nel Mondo - Abbiamo voluto...
03/04/2019 - AUTONOMIA DIFFERENZIATA - Convocato dal Ministro alla presenza dei...
02/04/2019 - Il potere dell’armonia. Federico II e il De Arte - Lectio...
01/04/2019 - Adesione della Regione Puglia all'ECF - Questa iniziativa ha come...
27/03/2019 - Agricoltura. Ingresso dei Lavoratori dall'Estero - E' al vaglio della...
26/03/2019 - Lo SMAC Fashion sbarca a Dubai - Da Salerno agli Emirati Arabi per...
23/03/2019 - CITES, SEQUESTRO DI UNA TESTUDO HERMANNI - ESEMPLARE AFFIDATO AL...
22/03/2019 - Le esigenze degli agricoltori approdano in Senato - Legalità e...
20/03/2019 - GdF. Bando per 830 marescialli - La domanda di partecipazione al...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by