Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Accordo di programma per le prospezioni
Interessati i comuni di Massafra, Nardo e San Severo


di Redazione

Bari, 8 novembre 2018.

“Il D. Lgs. 625 del 25 novembre 1996 detta le condizioni per il rilascio e l’esercizio delle autorizzazioni alla prospezione, ricerca e coltivazione degli idrocarburi.

“In particolare, prevede che per ciascuna concessione in terraferma viene corrisposta alla Regione un’aliquota del prodotto della coltivazione pari al 55%. La Regione a sua volta la destina ai Comuni per interventi di sviluppo delle attività economiche e dell’occupazione, nonchè per opere di miglioramento ambientale.

“Con apposita Delibera di marzo 2018 la Giunta Regionale ha provveduto a destinare le risorse. Fra i soggetti beneficiari figurano i Comuni di Massafra, Nardò e San Severo, con i quali oggi è stato sottoscritto un apposito Accordo di programma presso l’Assessorato allo Sviluppo Economico.

“L’Accordo fra la Regione e questi Comuni prevede un finanziamento complessivo di Euro 14.200.000,00, che saranno investiti come segue:
• 6.000.000 di Euro al Comune di Massafra per la creazione di un cavalcavia ferroviario sulla strada provinciale che collega Massafra alla statale 106 Taranto – Reggio Calabria;
• 1.200.000 di Euro al Comune di Nardò per la realizzazione di interventi di riqualificazione della rete viaria urbana e per l’implementazione di processi di competitività del sistema produttivo locale;
• 7.000.000 di Euro  al Comune di San Severo per a realizzazione di un intervento di ampliamento e adeguamento della rete di fognatura delle acque bianche nel centro urbano.

“Da sottolineare che le eventuali economie derivanti dalla messa in gara delle opere sono riprogrammabili e che, invece, se le risorse predette non dovessero risultare sufficienti, i maggiori costi rimangono a carico degli Enti locali interessati.

“Spetterà alla Regione sorvegliare il processo attuativo degli interventi, verificando sia l’avanzamento fisico, finanziario e procedurale dei progetti, sia il rispetto delle condizioni di attuazione delle singole operazioni previste.

“Gli Enti beneficiari si impegnano, tra l’altro, a produrre i progetti relativi agli interventi individuati nei tempi concordati, a garantire la corretta gestione finanziaria delle operazioni e la riduzione del rischio di errori ed irregolarità e a rispettare i termini previsti per la realizzazione degli interventi.

“Colgo l’occasione per esprimere grande soddisfazione  per questo Accordo che raccoglie alcune fondamentali esigenze di sviluppo dei Comuni interessati.”


 
18/04/2019 - L’agricoltura di precisione al Contadiner - Masseria Cannella, a...
17/04/2019 - 'NO plastica' nei mari - La campagna ecologica, promossa...
16/04/2019 - Bari - Mosca collegate con un nuovo volo - Il primo volo proveniente...
15/04/2019 - 'LA NOTTE DELLA TARANTA' A MOSCA - Il presidente della Regione...
13/04/2019 - Accreditamento strutture sanitarie e randagismo - La III commissione...
11/04/2019 - Fine alle sanzioni spropositate per i pescatori - Dopo due anni di...
08/04/2019 - X Edizione Premio Internaz. Pugliesi nel Mondo - Abbiamo voluto...
03/04/2019 - AUTONOMIA DIFFERENZIATA - Convocato dal Ministro alla presenza dei...
02/04/2019 - Il potere dell’armonia. Federico II e il De Arte - Lectio...
01/04/2019 - Adesione della Regione Puglia all'ECF - Questa iniziativa ha come...
27/03/2019 - Agricoltura. Ingresso dei Lavoratori dall'Estero - E' al vaglio della...
26/03/2019 - Lo SMAC Fashion sbarca a Dubai - Da Salerno agli Emirati Arabi per...
23/03/2019 - CITES, SEQUESTRO DI UNA TESTUDO HERMANNI - ESEMPLARE AFFIDATO AL...
22/03/2019 - Le esigenze degli agricoltori approdano in Senato - Legalità e...
20/03/2019 - GdF. Bando per 830 marescialli - La domanda di partecipazione al...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by