Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Importazione di grano duro contaminato
Italmopa denuncia l’ennesima Fake News a danno dell’Industria e dei consumatori


di Gerardo Leone

Roma, 22 giugno 2017.

Italmopa - in rappresentanza dell'Industria molitoria italiana – esprime soddisfazione per l'esito delle analisi ufficiali sui campioni di grano duro prelevati nel corso delle attività di controllo svolte dal personale del Comando Regione Carabinieri Forestale Puglia presso il Porto di Bari lo scorso 10 giugno, analisi che hanno accertato la piena e totale conformità del frumento duro alle normative comunitarie in materia di presenza massima di contaminanti nei prodotti alimentari. Ergo, il prodotto oggetto di controllo era – ed è – assolutamente sicuro per i consumatori, oltre che pienamente conforme a tutte le prescrizioni di legge. Le analisi ufficiali hanno quindi clamorosamente ribaltato gli esiti delle prime analisi eseguite da un laboratorio che non risultava accreditato per questa tipologia di analisi, che avevano portato al sequestro del carico per un presunto superamento della presenza della micotossina DON rispetto ai limiti vigenti. I controlli ufficiali, da parte degli organi di controllo preposti, sono doverosi, sia sul prodotto nazionale sia sul prodotto importato ma essi devono essere effettuati, senza condizionamenti esterni, con scrupoloso rispetto della legislazione vigente in materia di campionamento e metodiche di analisi dei campioni prelevati e garantire pertanto risultati attendibili. “Non sarà sfuggito a nessuno che i recenti sequestri di frumento duro importato, verificatisi nei mesi di febbraio 2016 e di giugno 2017, per il presunto mancato rispetto, successivamente confutato dalle analisi ufficiali, delle normative comunitarie in materia di presenza di contaminanti, sono concomitanti con i “blitz” mediatici organizzati dalla Coldiretti presso il Porto di Bari” evidenzia il neo Presidente di Italmopa Cosimo De Sortis “La sistematica demonizzazione delle importazioni, da parte sia della Coldiretti, sia di altre “lobbies”, e lo sviluppo di un’irresponsabile politica di comunicazione volta ad infondere nei consumatori un sentimento di diffuso sospetto sul frumento di importazione rispondono a esclusivi interessi sindacali e di categoria abilmente camuffati dietro un presunto interesse generale del tutto inesistente.” Gli attacchi continui e violenti di una parte dei sindacati agricoli gettano un intollerabile discredito sull’Industria molitoria italiana la quale - è opportuno sottolinearlo - risulta essere, nel mondo, l’unico acquirente del frumento duro nazionale ed in particolare di quello prodotto dagli imprenditori agricoli aderenti alla Coldiretti.


 
22/06/2017 - Importazione di grano duro contaminato - Italmopa denuncia l’ennesima...
21/06/2017 - 'Oltre l'Orizzonte' mostra di Assunta Cassa - 23 Giugno, ore 18.00,...
19/06/2017 - Guida agli oli extravergine di oliva di Puglia - Nel corso...
16/06/2017 - Automobile al Nord vs. automobile al Sud - La realtà bizzarra delle...
12/06/2017 - Emiliano e Di Gioia: il punto sull'agricoltura - In Puglia...
06/06/2017 - Si laurea la prima studentessa “federata” - Angela Mazzeo un...
05/06/2017 - La Epic Marathon del Gargano è di Di Salvo - Professionista su strada...
01/06/2017 - XV Festival della Letteratura Mediterranea - Quattro giorni ricchi di...
31/05/2017 - “Ilva, trattativa aperta nella città ionica” - “Continua la svendita...
29/05/2017 - “Regata dei Parchi – Trofeo Gargano Mare” - Domani presso Regione...
26/05/2017 - CANTINE APERTE COMPIE 25 ANNI - Domenica 28 maggio in Puglia si...
24/05/2017 - I borghi della Puglia in primo piano al MIBACT - Una giorno con i...
22/05/2017 - Anche a Foggia “Palermo chiama Italia” - Strage di Capaci....
18/05/2017 - Un anno senza Marco Pannella - Continuare la lotta per lo Stato di...
17/05/2017 - PREMIO STEFANO CAVALIERE 2017 - Giunto alla 11ª edizione il Premio...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Utenti online: 2638
Lettori iscritti : 4463
Ultimo lettore iscritto : melissacep
Ottimizzato 800 x 600
Sito compatible con i seguenti browser:
Microsoft Internet Explorer
Mac
Opera
Firefox
Valid CSS!
 Questa pagina è stata letta 92681 volte
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by