Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Emiliano nomina Massimo Cassano all'ARPAL
la critica degli 8 consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle


di Redazione

Bari, 8 gennaio 2019.

"Si avvicinano le elezioni ed Emiliano passa rapidamente dalla “sagra del programma” alla “sagra delle poltrone”. L’ultima nomina è quella di Massimo Cassano, nominato ieri commissario straordinario dell’ARPAL, l’Agenzia Regionale per le Politiche Attive del Lavoro istituita lo scorso luglio. Quale personaggio più indicato in un ruolo simile se non quel Cassano, ex sottosegretario al Lavoro che alla faccia di tutti i lavoratori, a partire da 55 anni, dopo soli 8 anni di contributi, riceverà un bel vitalizio di 5.618€ al mese (che si aggiunge alla “magra” liquidazione ricevuta nel 2015 dalla Regione Puglia, quindi dai cittadini, di appena 198.800€)?
LO dicono in una nota gli 8 consiglieri regionali M5S Puglia:

Quello del lavoro è un tema delicatissimo per la nostra Regione, con migliaia di giovani costretti a partire a causa delle politiche fallimentari della Giunta, e l’Arpal, che avrebbe dovuto essere la soluzione a tutti i mali, fino a questo momento si è rivelata un fallimento a causa dell’inerzia della Regione. Per risollevarla ci saremmo aspettati un tecnico e invece, come da copione, Emiliano ci ha piazzato il suo nuovo amico e alleato, che anche in questo caso continuerà a campare a spese dei pugliesi (retribuzione si aggirerà tra i 130.000-150.000€ annui). È evidente la necessità di Emiliano, ormai lasciato solo dai consiglieri della sua maggioranza, di andare a raccattare voti ovunque, ma una alleanza così è un insulto per gli i pugliesi: come possono gli elettori di sinistra supportare un governo regionale che ha resuscitato e dato potere a personaggi come Stea, Di Cagno Abbrescia o Massimo Cassano? E al contempo come potrebbe un elettore di destra sostenere un uomo come Michele Emiliano che si è sempre definito il candidato del PD e con valori di sinistra? I pugliesi sono stanchi di essere presi in giro e per fortuna il 2020 è alle porte".


 
18/01/2019 - Pizza, un business da 15 miliardi di euro - Una crescita che sostiene...
16/01/2019 - Al Via i lavori in Via Napoli sul manto stradale - Via Napoli, è lo...
15/01/2019 - Pace fatta tra Di Gioia ed Emiliano? - Ancora niente di ufficiale,...
14/01/2019 - NO TRIV: non abbassiamo la guardia! - Grande partecipazione...
11/01/2019 - Olio, nel 2019 sarà straniero in 2 bottiglie su 3 - la situazione...
10/01/2019 - Nuova Azienda Unica 118 per salvare vite - La Commissione consiliare...
09/01/2019 - Incontro Gilet arancioni e Ministro Centinaio - Presente anche Leo Di...
08/01/2019 - Emiliano nomina Massimo Cassano all'ARPAL - la critica degli 8...
07/01/2019 - Gilet arancioni. Agricoiltura messa in ginocchio - La Regione di...
04/01/2019 - La Corte non i sindaci sul Decreto Sicurezza - “Siamo immersi in un...
03/01/2019 - Più 30% per l’export del vino foggiano - La filiera corta di Borgo...
02/01/2019 - Nunzio Tartaglia al vertici della C.D.P. - Un incarico ai massimi...
31/12/2018 - Benvenuto Anno 2019 - Auguri a tutti
28/12/2018 - Sequestrati oltre una tonnellata di Botti - Due responsabili sono...
27/12/2018 - Contratto istituzionale sviluppo della Capitanata - Il Presidente del...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by