Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

«Chénier” alla Scala è un orgoglio per Foggia».
La conferma della validità delle scelte sulle celebrazioni giordaniane dell’Amministrazione


di Redazione

Foggia, 5 dicembre 2017.

«L’apertura della stagione lirica del Teatro alla Scala di Milano con l’Andrea Chénier del Maestro Umberto Giordano è una delle celebrazioni più prestigiose del 150° anniversario della nascita di uno dei nostri concittadini più illustri. La cornice, la solennità della circostanza, la ribalta che Rai Uno e Radio Rai Tre offriranno all’evento impreziosiscono gli sforzi compiuti dal Comune di Foggia per dar vita al Comitato che si è occupato di rendere omaggio alla figura di questo straordinario Maestro. La giornata di domani, dunque, è un orgoglio per Foggia, per la nostra storia e la nostra comunità».
È il commento del sindaco di Foggia, Franco Landella, all’inaugurazione della stagione lirica del Teatro alla Scala di Milano, che domani avverrà con l’Andrea Chénier del Maestro Umberto Giordano.
«Quando abbiamo immaginato l’idea di far nascere un Comitato Scientifico che si occupasse delle celebrazioni per il 150° anniversario della nascita del Maestro Umberto Giordano eravamo consapevoli del rilievo che la sua figura riveste sulla scena nazionale e nella storia della musica lirica mondiale –prosegue il sindaco di Foggia–. Un dato confermato dapprima dal sostegno ricevuto dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali ed del Turismo ed oggi dalla scelta di una sua opera per l’apertura della stagione lirica del Teatro alla Scala di Milano. Un pezzo della storia di Foggia, sarà domani illuminata dalle luci di un palcoscenico di fama internazionale e sarà offerta al grande pubblico attraverso ben due dirette: quella di Rai Uno e quella di Radio Rai Tre delle 17.45».
Una serie di importanti iniziative culturali hanno segnato l’anno giordaniano, grazie all’iniziativa del Comune di Foggia, che è stata supportata dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Dario Franceschini, con il determinante impulso del Consiglio Superiore Beni Culturali e Paesaggistici e del professor Giuliano Volpe, oltre che dei parlamentari Colomba Mongiello e Michele Bordo. La qualità delle proposte è stata curata dal Comitato per le celebrazioni, presieduto dal sindaco Landella e composto dall’assessore comunale alla Cultura Anna Paola Giuliani, dal dirigente del settore Carlo Dicesare, dal Pro-rettore dell’Università degli Studi di Foggia Giovanni Cipriani, dal Direttore del Conservatorio “Umberto Giordano” Francesco Di Lernia (ora sostituito da Francesco Montaruli), dal Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Foggia, Eva Belgiovine, dal Presidente della Fondazione Banca dei Monti Uniti di Foggia Saverio Russo (ora sostituito da Aldo Ligustro), dal Presidente della Fondazione “Apulia Felix”, Giuliano Volpe, dalla pianista e direttrice d’orchestra, Gianna Fratta, dalla Soprintendente all’Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Barletta-Andria-Trani e Foggia, Simonetta Bonomi, da Enrico Sannoner dell’Associazione Amici della Musica di Foggia e dal musicologo Guido Salvetti
«Accogliamo la “prima” di Milano come un dono ideale che uno dei più importanti teatri del mondo offre alla città di Foggia – aggiunge l’assessore comunale alla Cultura, Anna Paola Giuliani –. Un evento che ci induce a proseguire con ancor maggiore impegno e determinazione nella valorizzazione della figura e delle opere del Maestro Umberto Giordano, tra le giovani generazioni e fuori dai confini provinciali e regionali. Perché la riscoperta delle nostre radici è il modo migliore e più autentico per investire sul futuro, partendo da nostro meraviglioso patrimonio culturale».


 
15/12/2017 - Il sindaco Landella incontra i nonni vigili - 'Ho voluto ringraziare...
12/12/2017 - All'OVS di Foggia torna Family&Friends - Sconti del 30 e 20 per cento...
11/12/2017 - Medaglia d'oro alla Protezione Civile - Mennea (Pd): “La medaglia...
11/12/2017 - Emendamento Governo su Call center - E' la preoccupoazione della Slc...
06/12/2017 - «Chénier” alla Scala è un orgoglio per Foggia». - La conferma della...
05/12/2017 - ARPA PUGLIA. Potenziati i laboratori - Interventi di ristrutturazione...
04/12/2017 - Arrestato Massimo Ruggiero Curci - Il commercialista di Carapelle è...
29/11/2017 - 'Innamorati di Foggia' con il filosofo Fusaro - 25 anni di storia...
28/11/2017 - Fondi Ue. Il Sud rischia di perdere 21 miliardi - Con la Brexit,...
27/11/2017 - #Una Gioia per Tutti - L' 1 dicembre l’open day delle associazioni di...
24/11/2017 - Origine sull’etichetta della pasta - Un grande risultato per...
23/11/2017 - Regione Puglia: Prevenire il femminicidio - Alla vigilia della...
22/11/2017 - IL TRENO DEI LAGHI DI PUGLIA - Buona la prima del progetto Rotaie...
21/11/2017 - Malattie rare in Puglia - sperimentato un modello di ‘socializzazione...
20/11/2017 - Carlo Tavecchio si è dimesso! - Il presidente dimissionario aveva...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Utenti online: 3372
Lettori iscritti : 4487
Ultimo lettore iscritto : raffaelefranzese
Ottimizzato 800 x 600
Sito compatible con i seguenti browser:
Microsoft Internet Explorer
Mac
Opera
Firefox
Valid CSS!
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by