Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Nodo Internodale Foggia. Manca la convenzione
In piazza Vittorio Veneto continua a regnare il caos e si respirano gas di scarico'


di Redazione PD

Foggia, 21 dicembre 2016.

"In piazza Vittorio Veneto continua a regnare il caos e si respirano i gas di scarico degli autobus delle linee extraurbane mentre il nodo intermodale resta desolantemente vuoto".Lo afferma il capogruppo del Partito Democratico nel Consiglio comunale di Foggia Alfonso De Pellegrino denunciando "i ritardi dell'Amministrazione Landella nell'attivazione di un'infrastruttura strategica per la mobilità urbana, per la qualità del servizio di trasporto pubblico e la vivibilità dell'area della stazione ferroviaria".
"Sono inutilmente trascorsi oltre due mesi dall'approvazione da parte del Consiglio comunale della delibera che ha assegnato ad Ataf SpA la gestione provvisoria e sperimentale della struttura progettata e realizzata quando Franco Landella sedeva nei banchi della minoranza.
Due degli 8 mesi della sperimentazione ad oggi impossibile da attivare a causa della mancanza della convenzione tra Comune di Foggia e Ataf SpA necessaria a regolamentare la gestione del nodo intermodale. A maggior ragione considerando la drammatica situazione finanziaria della società comunale di trasporto pubblico, che certamente non è nelle condizioni di accollarsi nuovi oneri.
Come se non bastasse cinque giorni fa il sindaco Landella ha emesso un'ordinanza per ridefinire i percorsi di ingresso e uscita degli autobus delle linee extraurbane e individuare nella struttura di piazza Vittorio Veneto e nello slargo di via Marina Mazzei i nuovi capolinea. Eppure quegli stessi autobus continuano a fermarsi e sostare nel piazzale antistante la stazione, riempiendo l'aria di gas di scarico e rallentando il flusso del traffico in un'area particolarmente affollata da auto e mezzi pubblici.
Inutile dire che, come ho affermato in Consiglio comunale, un'attenta e tempestiva programmazione avrebbe consentito all'Amministrazione Landella di risolvere i conflitti emersi con le società di gestione delle linee extraurbane e di adottare e perseguire un'ordinata procedura di gara per la gestione dell’infrastruttura.
Ma a Palazzo di Città hanno smarrito il senso della razionalità e della linearità- conclude Alfonso De Pellegrino - Si complicano inutilmente la vita e, ciò che è peggio, la complicano ai cittadini; soprattutto quelli del quartiere Ferrovia costretti a fare i conti con l’utilizzo negligente di una infrastruttura strategica che rischia di trasformarsi in una cattedrale nel deserto se non in un ennesimo luogo di degrado".


 
24/02/2017 - OK dal Consiglio dei ministri al bilancio pugliese - L'esecutivo...
23/02/2017 - “Convention del decennale” di Agorà - L'evento si terrà presso...
22/02/2017 - Accreditamento strutture socio sanitarie - L’approvazione in III...
21/02/2017 - Stato di agitazione dei DIRIGENTI SCOLASTICI - Per reagire...
21/02/2017 - La violenza domestica: fattori di rischio - Protezione e nuove...
17/02/2017 - Salice Nuovo rischio inquinamento falde acquifere - Intasati i...
16/02/2017 - Ceta: assurdo non includere prodotti DOP - Il Parlamento Europeo ha...
15/02/2017 - Spari contro l'abitazione di Massimo Curci - Inquietante...
14/02/2017 - Aggressione al Personale del Pronto Soccorso - Solidarietà del...
13/02/2017 - Miglio consegna un encomio alla dott.ssa Lacerenza - San Severo....
11/02/2017 - “Luci” sul Parco San Felice, continua la raccolta - Obiettivo ultimo...
09/02/2017 - Landella incontra l'ambasciatore bulgaro - Ricevuto a Palazzo di...
08/02/2017 - Il Gargano per il Mondiale di Orienteering 2020 - Istituzioni...
06/02/2017 - PROGETTO D.I.F.E.S.A. - Garanzia Giovani. Selezione di 4 Giovani per...
02/02/2017 - I primi progetti finanziati da PIN sono on line - Sono 49. Lo ha...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Utenti online: 1347
Lettori iscritti : 4442
Ultimo lettore iscritto : francishello
Ottimizzato 800 x 600
Sito compatible con i seguenti browser:
Microsoft Internet Explorer
Mac
Opera
Firefox
Valid CSS!
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by