Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

No alla Regolamentazione dell’attività venatoria
E' la volonta dell'esecutivo di Michele Emiliano che non vuole modificare la legge del 1998


di Redazione

Bari, 26 aprile 2017.

 “La proposta di legge che modifica la precedente risalente al lontano 1998, attraverso l’introduzione di nuove norme per la protezione della fauna selvatica, per la tutela e la programmazione delle risorse faunistico - ambientali e per la regolamentazione dell’attività venatoria, è stata presentata dai colleghi Gatta e Pentassuglia nel 2015. lo dice in una nota del presidente del Gruppo Alternativa Popolare, Giannicola De Leonardis. L’attuale esecutivo regionale in campagna elettorale aveva dato ampie rassicurazioni di un intervento in materia, al comparto e al considerevole indotto: un impegno doveroso alla luce dei numeri che la caccia assicura, dal turismo – in mesi strategici per puntare sulla destagionalizzazione tanto sbandierata e sognata quanto puntualmente disattesa – all’enogastronomia, che la nostra economia non può assolutamente permettersi di ignorare e dimenticare (anche perché si produrrebbe la beffa di cacciatori i quali piuttosto che scegliere la Puglia si vedrebbero costretti ad andare altrove, portando le loro preziose risorse in altri territori).
A distanza di due anni, la II Commissione, nonostante continue, ripetute, estenuanti sollecitazioni, è ancora e sempre in attesa del parere degli uffici tecnici competenti e permane l’assordante silenzio dell’assessore al ramo e dei dirigenti: un atteggiamento che non solo disattende un impegno assunto pubblicamente più volte, ma denota una profonda mancanza di rispetto e considerazione per il ruolo dei singoli consiglieri, della Commissione e della comunità pugliese da noi rappresentata. Ed è ancora impossibile quindi qualunque confronto, qualsiasi discussione, la convocazione delle audizioni con gli attori interessati alla nuova regolamentazione di un settore strategico, al di là delle posizioni e dei pregiudizi. Un atteggiamento non più tollerabile: per questo la volontà condivisa all’unanimità di concedere ulteriori ma definitivi quindici giorni per l’arrivo della documentazione richiesta e di procedere comunque con l’iter istruttorio della proposta di legge denota invece un senso di responsabilità che su questo fronte appare purtroppo unilaterale, alla luce di quanto (non) sta succedendo”.



 
26/04/2017 - No alla Regolamentazione dell’attività venatoria - E' la volonta...
26/04/2017 - Promozione della lettura in Puglia - Collaborare insieme e creare un...
26/04/2017 - Orsara, 21milioni per 100 opere: finanziate - Il sindaco Tommaso...
07/04/2017 - Operatori socio sanitari a rischio licenziamento - Congedo: la...
04/04/2017 - Potenziare i servizi sanitari a Vieste e argano - Principali punto di...
30/03/2017 - Alternanza scuola lavoro, contro lo sfruttamento - M5S. abbiamo fatto...
28/03/2017 - 48 mln per dragaggio, Vieste non perda opportunità - Anche l’Ufficio...
27/03/2017 - Promuovere la coltivazione in Puglia della Canapa - nei settori...
21/03/2017 - Espianti ulivi TAP, M5S: Noi scudo del territorio - Questo pomeriggio...
20/03/2017 - 'Il futuro delle biblioteche, in Puglia' - Bibliotecari, tecnici,...
13/03/2017 - Commissione di indagine sulla criminalità - La sfida istituzionale...
07/03/2017 - Organizzare corsi per infermiere volontarie - Le crocerossine sono...
07/03/2017 - Programma sviluppo rurale 2014-2020 - Richiesta attuazione misure...
01/03/2017 - Recupero della Plastica in mare - C'è bisogno di una legge regionale...
15/02/2017 - Procede la Pdl sugli sprechi alimentari - Oggi le Commissioni quarta...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Utenti online: 908
Lettori iscritti : 4457
Ultimo lettore iscritto : melissacep
Ottimizzato 800 x 600
Sito compatible con i seguenti browser:
Microsoft Internet Explorer
Mac
Opera
Firefox
Valid CSS!
 Questa pagina è stata letta 150068 volte
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by