Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Quando la natura diventa notizia


di Rina Di Giorgio Cavaliere

La Coldiretti in occasione della giornata del Ringraziamento, l’11 novembre come da tradizione, ha chiuso il bilancio dell’annata agraria, mettendo in evidenza la realtà dei fattori ambientali che condizionano l’agricoltura; in sintesi l’organizzazione territoriale nella quale confluiscono l’incidenza degli elementi fisici sul sistema economico e l’influenza delle attività economiche sugli elementi ambientali. 
          Risultano notizie utili anche per sensibilizzare e avvicinare la nostra partecipazione e favorire lo sviluppo di una visione unitaria e integrata della realtà territoriale terrestre.

E’ necessario che in noi nasca e cresca un interesse per l’ambiente e l’ecologia; non può essere demandato ai tecnici, siano essi economisti, politici o scienziati. In quanto persone che crescono con un futuro dobbiamo acquisire consapevolezza, sentire il diritto di avvicinarci a questo problema e il dovere di occuparcene in modo responsabile, coinvolgendo le agenzie educative. Dal 1988 l’Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica, confluito poi in ISPRA, ha coordinato un progetto internazionale denominato “Progetto piccole isole” consistente in un’ampia rete di stazioni di inanellamento dell’avifauna, distribuite lungo le rotte degli uccelli migratori, che attraversano il bacino del Mediterraneo. Ha offerto agli studenti la rara opportunità di venire a contatto diretto con specie selvatiche difficilmente osservabili e di lavorare con persone che dedicano gran parte del loro tempo all’indagine ambientale.

I messaggi valoriali si diversificano nel vasto panorama dell’editoria per bambini; la scienza diventa protagonista di un volume dal titolo “Gioco Scienza con il corpo”, pubblicato da Editoriale Scienza in collaborazione con la “Città dei bambini e dei ragazzi” di Genova. Oltre a spiegare in modo divertente la struttura umana si sofferma sulle similitudini con il mondo animale, ad esempio nel nostro braccio vi sono tre ossa come nelle ali degli uccelli.  Sono riportate, inoltre, notizie sulle farfalle, sulle rondini, sui falchi o sui pinguini, che giustamente s’inseriscono in un approccio iniziale verso le essenziali conoscenze scientifiche di struttura, comportamenti e abitudini dell’uomo con similitudini nel mondo animale.
        Allo stesso modo, si può educare con la musica e attraverso la musica. “Il coccodrillo come fa” è ancora oggi la canzone più amata dai bambini nei sessant’anni di vita dello Zecchino d’oro, divenuto contenitore privilegiato in appositi programmi televisivi. Nel corso degli anni, attraverso i protagonisti del mondo animale e vegetale, il Festival Internazionale della Canzone del Bambino ha favorito la lettura di molti comportamenti umani in relazione al bene e all’amore per il creato, atteggiamenti necessari allo sviluppo della coscienza morale, e ha valorizzato le ricchezze e le potenzialità presenti nei bambini. La conoscenza di sé e la coscienza dei valori che già si possiedono sono, infatti, il primo passo perché i ragazzi possano maturare un’identità precisa e aprirsi per conoscere tutta la realtà che incontrano, anche la bellezza e l’arte quindi, con un rapporto più sicuro, interessato, rispettoso, vero e creativo in totale armonia con la natura.


 


 
27/11/2017 - Quando la natura diventa notizia -
30/10/2017 - Poeti al fronte -
16/10/2017 - La perfezione nella mano dell’uomo -
26/09/2017 - Un nuovo tipo di lavoro collettivo -
07/09/2017 - I misuratori alternativi del benessere -
29/06/2017 - Riequilibrare il corpo e la mente -
06/06/2017 - Biciclette, innovazione, educazione stradale -
21/05/2017 - Falsi profili in rete -
04/05/2017 - Realtà d’oggi e prospettive future -
10/04/2017 - Santa Pasqua 2017 -

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Utenti online: 3379
Lettori iscritti : 4487
Ultimo lettore iscritto : raffaelefranzese
Ottimizzato 800 x 600
Sito compatible con i seguenti browser:
Microsoft Internet Explorer
Mac
Opera
Firefox
Valid CSS!
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by