Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Il rigore di Greco ridà speranze al Foggia
Dagli undici metri il regista rossonero decide il match Foggia-Perugia. Per la B si decide a Verona


di Lino Mongiello

Foggia, 6 maggio 2019.

La freddezza dagli undici metri di Leandro Greco decide la gara tra Foggia e Perugia. Il secondo penalty di fila calciato dal regista rossonero, stavolta vale tre punti pesantissimi. Il Foggia, infatti, in un solo colpo supera il Venezia e riporta in “vita” il campionato dei rossoneri. Di sicuro le performance dei satanelli negli ultimi 180’ sono state di altro tenore. Se avessero avuto la stessa caparbietà e determinazione in tutte le gare precedenti, probabilmente non sarebbero impelagati nella bagarre per non retrocedere. Purtroppo la situazione è questa e il Foggia dovrà evitare la discesa in serie C facendo risultato pieno a Verona. I prossimi 90’ saranno gli ultimi della stagione regolare e si deciderà la sorte di buona parte delle contendenti per ciascun obiettivo.  Tutto è ancora in ballo. Tuto è possibile. La sorte dei rossoneri dipenderà soprattutto da sé stessi anche se il Verona, pur non attraversando il momento migliore, resta sempre una squadra molto forte. Ma occorrerà seguire anche le gare delle dirette concorrenti. Intanto la compagine rossonera può scrollarsi di dosso le ansie per quello ch’era l’obiettivo delle due vittorie nel doppio impegno casalingo. E da domani potrà dedicarsi a studiare gli avversari per cercare di realizzare il colpaccio che potrebbe regalare il raggiungimento dell’obiettivo che solo quindici giorni fa sembrava irraggiungibile. Superare il Perugia non era semplice. La squadra di Alessandro Nesta aveva tante motivazioni per far bene e cercare di portare a casa un risultato positivo. Nel primo tempo gli ospiti le hanno tentate tutte per cercare di creare diversi grattacapi agli avversari. Ma il Foggia, concentrato e determinato come non mai, ha risposto colpo su colpo. Pur soffrendo a centrocampo, ha tentato in diverse occasioni la via del gol,  ispirato dalla regia di Greco, dal dinamismo di Busellato e dalla genialità di Gerbo.  Il Foggia ci ha creduto fino in fondo ed ha avuto ragione. Non si è disunito quando ha dovuto rinunciare a Zambelli per infortunio. Il subentrante Loiacono è andato a posizionarsi nella zona di Ranieri che ha avanzato il suo raggio di azione. Risultando tra i più positivi. Il Foggia ha provato a pungere con il diagonale di Iemmello (21’),  terminato di poco fuori bersaglio.  Poi Busellato (22’)  ha tentato la via della rete  ma Gabriel si è opposto con i pugni.  Il Perugia non è stato a guardare.  La conclusione di Vido (28’) è stata neutralizzata da Leali. E più tardi Verre (36’), dal limite dell’area ha colpito il palo esterno. Nel recupero il Foggia ha avuto a disposizione l’occasionissima per sbloccare il risultato ma Deli (47’), su invito di Busellato ha calciato forte ma centralmente e Gabriel ha potuto evitare la capitolazione. Nella ripresa la musica è cambiata. Al  Perugia il pari poteva star bene ed ha abbassato i ritmi anche per non subire la veemenza del Foggia che, pur continuando a spingere sugli esterni, non riusciva a trovare la giocata vincente. I minuti trascorrevano inesorabilmente e diventava sempre più difficile bucare la difesa ospite. Grassadonia inseriva Galano per Deli e, stavolta, il cambio portava almeno bene. Passato al 3-4-3 il Foggia diventava più incisivo in avanti ma inevitabilmente si esponeva a  maggiori rischi. Purtroppo era l’unico modo per tentare di far propria l’intera posta. Busellato  (29’) inventava un corridoio per Mazzeo e, alle sue spalle  il neo entrato Sgarbi lo “affondava”.  Il Sig. Di Paolo non aveva esitazione nel concedere la massima punizione. Che Greco (30’) trasformava in rete, ridando speranze ai suoi tifosi di poter dire ancora la propria in chiave salvezza.  Il Perugia non si arrendeva e cercava di reagire per riportare il risultato in equilibrio. Ma il Foggia non poteva commettere il minimo errore e così, sia pure soffrendo, portava a casa i tre importantissimi punti. Con la consapevolezza di poter andare al Bentegodi e riprendersi la “B” che stava sfuggendo di mano.

FOGGIA – PERUGIA  1-0

Marcatore: 30’ st  Greco (rig.).

FOGGIA (3-5-2): Leali 6.5; Martinelli 6.5, Billong 6.5, Ranieri 7; Gerbo 7, Greco 7, Busellato 6.5 (33’ st Agnelli 6), Deli 6 (22’ st Galano 6), Zambelli sv (37’ pt Loiacono 6.5); Iemmello 6.5, Mazzeo 6.5. In panchina: Noppert, Tonucci, Arena, Ngawa, Cicerelli, Chiaretti,  Boldor, Matarese, Di Masi.  Allenatore: Grassadonia 6.5.

PERUGIA  (4-3-2-1): Gabriel 6.5; Rosi 6, El Yamiq 6 (27’ st Sgarbi 5), Gyomber 6, Mazzocchi 5.5 (1’ st Falasco 6); Kouan 6, Carraro 5.5, Dragomir 6 (20’ st Kingsley 5.5); Verre 6, Vido 6; Sadiq 5.5. In panchina: Bizzarri, Perilli, Felicioli, Ranocchia, Cremonesi, Moscati, Falzerano, Han.  Allenatore: Nesta 5.5.

ARBITRO: Aleandro Di Paolo di Avezzano 7;
1° ass.: Oreste Muto di Torre Annunziata 7;
2° ass.: Cristian Rossi di La Spezia 7;
4° uff.: Antonio Di Martino di Teramo.

NOTE: Serata fredda e umida. Terreno in discrete condizioni. Spettatori 12.000 circa (una trentina i tifosi umbri nel settore a loro riservato). Ammoniti: Sgarbi, Vido e Iemmello. Espulso al 32’ st Tonucci dalla panchina. Angoli: 4-3 per il Perugia. Recupero:  2'- 6'.

Nella foto il rigore di Leandro Greco

 

 




 
18/06/2019 - Delusione e amarezza dell'intero popolo rossonero - Il Foggia calcio...
17/06/2019 - Finita l'era Sannella? - Tante voci sui novi proprietari, ma finora...
07/06/2019 - Quale futuro per il Foggia dei Sannella? - Si susseguono contatti con...
30/05/2019 - Palermo penalizzato di 20 punti e Foggia in C - Ma occoirre fare un...
24/05/2019 - Foggia Calcio, interviene il Comune di Foggia - Dando mandato...
23/05/2019 - Il TAR Annulla la sentenza della Lega di B - I Play Out si giocano,...
14/05/2019 - CALCIO: ANNULLATI I PLAYOUT IN SERIE B - LA SCANDALOSA DECISIONE PER...
11/05/2019 - Il Foggia perde a Verona (2-1) e torna in C - Il gol di Iemmello...
06/05/2019 - Il rigore di Greco ridà speranze al Foggia - Dagli undici metri il...
02/05/2019 - Il Foggia vince 3-1 e inguaia la Salernitana - I marcatori Greco,...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by