Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Foggia, la finale è tua. Ed ora butta giù la torre
Vittoria meritata dei satanelli che fanno il bis col Lecce (2-1). In gol Riverola e Sarno


di Lino Mongiello

Foggia, 29 maggio 2016.

Il Foggia s’aggiudica anche il retour-match di semifinale col Lecce (2-1) ed approda in finale dove affronterà il Pisa. In palio ci sarà la promozione in B. Dopo la vittoria al “Via del Mare” al Foggia bastava non perdere ed invece, con una prova esemplare, gli uomini di De Zerbi hanno fanno il bis senza  molti affanni. Il dominio dei satanelli è stato continuo e non ha consentito alla compagine salentina di mettere in dubbio il passaggio al turno successivo. Le due prodezze di Riverola e Sarno rappresentano soltanto le ciliegine sulla torta al termine di una prestazione impeccabile e convincente. Il Foggia ha quindi imboccato la strada che può condurre alla serie cadetta. Ma guai ad abbassare la guardia. In queste competizioni occorre sempre essere al massimo della concentrazione ed affrontare ogni gara con la necessaria cattiveria agonistica. E finora al Foggia questi elementi non sono affatto venuti meno. Anzi, i ragazzi di De Zerbi hanno mostrato maturità, mentalità vincente e carattere. Ed ora avanti così. Supportati da un pubblico meraviglioso. L’importanza del derby ha tenuto altissima la tensione. E davanti ai 18.000 dello Zaccheria il Foggia non vuole sbagliare e, soprattutto dopo il blitz del match d’andata, vuol replicare. E per non correre inutili rischi, Mister De Zerbi s’affida allo stesso undici che ha sbancato al “via del mare”. Le due squadre denotano un certo nervosismo sin dalle prime battute e qualche colpo di troppo rischia di far diventare il match incandescente. Il Sig. Marinelli però mostra polso e riesce a calmare gli animi. La gara si sviluppa soprattutto a centrocampo con le squadre ben posizionate a difesa della propria area. Solo l’invenzione di uno dei tanti “big” può essere determinante ai fini del risultato. A tenere il pallino del gioco è maggiormente il Foggia e la prima opportunità per sbloccare lo 0-0 è sua. Al 18’ Di Chiara, dopo l’uno-due in velocità con Riverola, si presenta davanti a Perucchini che miracolosamente si salva in angolo. Insiste il Foggia e Sarno (24’), dalla distanza, fa gridare al gol col suo tiro a “giro” che si spegne poco lontano dalla destra di Perucchini. Intanto il Lecce non sta a guardare e va vicino al gol grazie ad una disattenzione di Di Chiara, per fortuna non sfruttata da Doumbia (24’) che spara alle stelle. Nel finale di tempo Chiricò (43’) si incunea nell’area e viene steso ma, secondo il direttore di gara è simulazione e rimedia il giallo.  Ad inizio ripresa la svolta del match. Riverola (5’) dal limite dell’area raccoglie un pallone vagante e sferra un gran tiro che spegne la sua corsa all’incrocio dei pali. E’ l’1-0 che fa esplodere di gioia lo Zaccheria. Subìto lo svantaggio il Lecce reagisce con veemenza e in un paio di minuti fallisce il gol del pari con Moscardelli (6’ e 8’). Ancora l’attaccante leccese (14’) tenta il pallonetto poco oltre la propria metà campo ma Narciso sventa la minaccia. Il Foggia vuol però stare al sicuro e alla prima occasione fa il bis. Il contropiede di Chiricò è micidiale. La sua corsa è paragonabile al freccia rossa e il suo cross è preciso per l’accorrente Sarno (18’) che manda la sfera in rete, nonostante l’estremo tentativo di respinta di Perucchini. Una bella azione che manda in visibilio ancora una volta lo Zaccheria, impazzito di gioia. Il Lecce non ci sta e, dopo aver perso Mister Braglia (20’), allontanato per proteste, accorcia le distanze con Caturano (28’) bravo a ribattere di testa in rete, dopo la traversa colpita da Doumbia. De Zerbi corre ai ripari e sistema la difesa inserendo De Giosa (29’) per l’ottimo Chiricò. Intanto ancora il contropiede di Di Chiara potrebbe far male se Iemmello (31’) non arrivasse con un attimo di ritardo all’appuntamento col pallone. Non succede più nulla fino al 95’ col Foggia abile nell’amministrare il gioco e a rendere innocuo l’avversario. Al triplice fischio comincia la festa rossonera ma la testa è già a Pisa. C’è una Torre da … buttare giù.

FOGGIA – LECCE 2 – 1

Marcatori:  5’ s.t. Riverola, 18’ Sarno, 28’ Caturano.

Foggia: Narciso 7, Gerbo 6.5, Di Chiara 6.5 (38’ s.t. Angelo s.v.), Agnelli 6.5, Coletti 7, Loiacono 7, Vacca 7.5 (43’ s.t. Sainz-Maza s.v.), Riverola 8, Iemmello 6.5,  Sarno 8, Chiricò 8 (29’ s.t. De Giosa 6.5). A disp.: Micale, Quinto, Arcidiacono, Lodesani, Lauriola, De Gennaro, Floriano, Lanzetta, Sansone. All. De Zerbi 8.
Lecce: Perucchini 6, Legittimo 5, Papini 5.5, Cosenza 6, Abruzzese 6, Lepore 6, Salvi 6 (33’ s.t. Carrozza s.v.), Moscardelli 5.5, Surraco 6 (27’ s.t. De Feudis 5.5), Caturano 6, Doumbia 5.5 (38’ s.t. Sowe s.v.). A disp.: Bleve, Beduschi, Camisa,  Alcibiade, Liviero, Vecsei, Curiale, Lo Sicco. All. Braglia 5.

Arbitro: Livio Marinelli di Tivoli 6.
1°Ass.:   Gianluca Secchi di Sassari 6.
2°Ass.:   Francesco Rossini di Padova 6.
4° uomo: Andrea Morreale di Roma1.

Note: Serata gradevole. Terreno in ottime condizioni. Spettatori 18.000 (tutto esaurito). Ammoniti: Chiricò, Agnelli (F), Papini, Moscardelli  (L).  Allontanato dalla panchina mister Braglia al 20’ s.t. per proteste. Angoli: 6 – 5 per il Lecce. Recuperi: 0’ e 5’.



 

 




 
19/01/2020 - Foggia in “ripresa”: 2-0 e Nocerina al tappeto - Soltanto nella...
16/01/2020 - Foggia-Nocerima si giocherà a Porte Aperte - Accolto il ricorso del...
12/01/2020 - Pari deludente del Foggia (0-0) ad Agropoli - Rossoneri deludenti ed...
05/01/2020 - Il Foggia perde la testa della Classifica - Il Fasano mette in...
22/12/2019 - Il Foggia c'è e supera il Gladiator (3-1) - I rossoneri reagiscono al...
21/12/2019 - Foggia e Gladiator si disputerà regolarmente - l’Amministrazione e...
15/12/2019 - Uno a zero al Francavilla e testa della classifica - Gli uomini di...
08/12/2019 - Il Foggia passeggia sul Gelbison (3-0) - Gara archiviata già nei...
01/12/2019 - Il Foggia impone il pari (0-0) alla capolista - Buon pari dei...
24/11/2019 - Gentile dal dischetto regola l'Altamura (1-0) - Pioggia battente e...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by