Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Per l'Acd Foggia, la disfatta di ... Grottaglie
Vergognosa prova dei rossoneri. Surclassati dal Grottaglie sul piano fisico e mentale


di Lino Mongiello

Grottaglie, 2 dicembre 2012.

Se c’è da rianimare una squadra attendete il Foggia e sarete esauditi. Il Grottaglie, in uno stato quasi “comatoso”, chiama il Foggia nella quattordicesima giornata e rivede la “luce”. Quella che doveva essere la gara del risveglio dei rossoneri, diventa un vero e proprio incubo. Qualcuno dirà che siamo disfattisti. Stavolta c’è da esserlo sul serio. Se negli ultimi due mesi il Foggia ha battuto compagini di primo piano quali Matera e Brindisi, c’è da rimarcare che ha quasi sempre deluso contro quelle meno quotate. Non è un caso. Quelle gare vanno affrontate con il coltello tra i denti e con l’intensità agonistica. Elementi quasi sempre assenti tra le caratteristiche dei ragazzi di Padalino, abituati a tirare di “fioretto” e non di “sciabola”. Per cui anche gli erroracci di Mormile, non rappresentano sicuramente l’unico motivo del pessimo rendimento in termine di punti conquistati. Quindi o si cambia registro o tutti a casa. Guida tecnica compresa. Non certo quel che si aspettava la tifoseria. Una serie interminabile di umiliazioni in un campionato dove il solo nome del Foggia dovrebbe impaurire gli avversari. E neanche l’invocata “foggianità” di molti elementi sembra essere decisiva nell’affrontare le partite con la giusta determinazione e la cattiveria agonistica necessaria per farsi largo in queste categorie. Vedremo ora cosa succederà. La gara. Nel Foggia l’unico assente è il centrale Loiacono. Nell’undici iniziale c’è La Porta e Padalino opta per una difesa a tre molto “rischiosa”. Il riscontro del campo darà ancora torto al Mister rossonero. Sicuramente nella prima frazione. Dove il Foggia è pressoché inesistente. E’ il solito Foggia formato esterno degli ultimi mesi. Incapace di competere con formazioni di basso spessore. E all’Atlantico D’Amuri di Grottaglie sicuramente non c’è di fronte il Real Madrid. L’avversaria di turno è relegata in fondo alla classifica con diversi problemi tecnici e societari. Eppure contro il demotivato e spento Foggia, i padroni di casa sembrano davvero i “blancos”. Se si esclude il primo pallone sprecato da La Porta (3’) sul cross di Basta, il primo tempo è tutto di marca ionica. I rossoneri sono in perenne difficoltà e Mormile deve impegnarsi a fondo per evitare la capitolazione. Ben due i suoi interventi salva risultato su Cristofaro (9’) e Rebecca (24’). Ma al 40’ l’estremo difensore degli ospiti spegne la prestazione super e “decide” di ritornare al  livello standard. E la squadra di Padalino paga pesantemente dazio. Su un innocuo traversone di Vitagliano (40’) il numero uno rossonero va incontro alla palla ma scivola e non può far altro che vederla rotolare lemme lemme oltre la linea di porta. Il regalo è bello e confezionato. Ma non è finita. Purtroppo. Due minuti più tardi, dopo aver anticipato in area Critostofaro, perde la “testa” e  gli si avventa contro in modo inspiegabile. Il Sig. Affatato prima lo espelle e poi decreta il calcio di rigore al Grottaglie. Dal dischetto Pinto (44’) non perdona il neo entrato Micale. Incredibile, ma vero: il Grottaglie è sul 2-0. Nella ripresa Padalino inserisce Tommaselli per l’inconsistente Coccia ma la giornata negativa dei rossoneri continua. Il Grottaglie, in superiorità numerica, non ha interesse a insistere e il Foggia, non avendo nulla da chiedere alla gara e pur senza entusiasmare, prima accorcia le distanze con Giglio (18’) e poi agguanta la parità con Palazzo (23’). I rossoneri ora prendono coraggio e sembrano poter ribaltare il risultato, ma non è così. E onestamente non sarebbe stato giusto. Così, nel finale di tempo, il neo entrato Presicce sfugge a Basta e serve al centro Rebecca che, con un tocco maligno beffa Micale. Il Foggia si riversa nella metà campo avversaria alla ricerca del 3-3 ma subisce la micidiale ripartenze di Rebecca che è steso ingenuamente in area da Cassandro. Sul dischetto Pinto (45’) non fallisce e chiude di fatto il match. Nei cinque di recupero Esposito (47’) e Palazzo (49’) hanno la possibilità di accorciare le distanze ma ormai il risultato è già ampiamente compromesso. E il Foggia ha anticipato le feste natalizie, regalando al derelitto Grottaglie tre punti inattesi.

GROTTAGLIE - ACD FOGGIA  4 – 2

Marcatori: 40’ p.t. Vitagliano, 44’ Pinto (rig.), 18’ s.t. Giglio, 23’ Palazzo, 42’ Rebecca, 45’ Pinto (rig.).

Ars e Labor Grottaglie: Laghezza 6, Quaranta 6, Pinto 6.5, Lenti 6 (29’ s.t. Pignatelli 6), Danese 6, Mitrotti 6, Cristofaro 6.5, Vitagliano 6.5, Rebecca 6.5, Formuso 6 (16’ s.t. Silvestroni 6), Schiavone 6 (34’ s.t. Presicci 6). A disposizione: De Gennaro, Carruezzo, Vasto, Annicchiarico. All. Pellegrino 7.

Acd Foggia: Mormile 2, Basta 5.5, Cassandro 5, Agnelli 5, Agostinone 5 (43’ p.t. Micale 6), Esposito 6, Coccia 5 (1’ s.t. Tommaselli 5.5), Quinto 5, Giglio 6, La Porta 5.5 (39’ s.t. Ferrante s.v.), Palazzo 6. A disposizione: Ginese, Villani, La Torre, Maimone. All. Padalino 4.

Arbitro:  Salvatore Affatato di Domodossola 5.
1°Ass.:  Antonino Assante di Castellammare di Stabia 5.
2°Ass.:  Massimo Manzolillo di Sala Consilina 5.

Note: Giornata autunnale. Terreno in non buone condizioni. Foggia col lutto al braccio in memoria dell’ex bomber rossonero Vittorio Nocera. Spettatori 500 circa. Ammoniti: Quaranta, Rebecca, Silvestroni, Mitrotti (G)  Palazzo, Cassandro (F). Espulso al 42’ p.t. Mormile per fallo di reazione su un avversario. Angoli: 9 – 6 per il Foggia. Recuperi: 2’ e 5’.

Nella foto il gol del 4-2 su calcio di rigore.

 

 




 
23/02/2020 - Foggia inesistente, battuto a Casarano (1-0) - La prova dei rossoneri...
16/02/2020 - Tre punti di rigore e il Foggia vede il Bitonto - Basta il penalty di...
09/02/2020 - Il Foggia c'è ed espugna lo Iacovone (0-1) - Il gol di El Ouazni...
02/02/2020 - Foggia-Cerignola un bel derby vinto dai rossoneri - Il contestato...
31/01/2020 - Felleca: Avanti con Ninni Corda fino alla fine - Si va avanti con il...
30/01/2020 - Pugno duro del Giudice sportivo a Ninni Corda - Intanto domenica allo...
26/01/2020 - Vince il Gravina con 2 reti contro il Foggia -
19/01/2020 - Foggia in “ripresa”: 2-0 e Nocerina al tappeto - Soltanto nella...
16/01/2020 - Foggia-Nocerima si giocherà a Porte Aperte - Accolto il ricorso del...
12/01/2020 - Pari deludente del Foggia (0-0) ad Agropoli - Rossoneri deludenti ed...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by