Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Foggia, brutto pari sul fil di lana
Brutta prestazione dei rossoneri che solo nel finale con La Porta evitano la sconfitta nel derby


di Lino Mongiello

Foggia, 25 novembre 2012.

Quando ormai non ci sperava più nessuno il gol di La Porta evita al Foggia una amara sconfitta nel derby col Nardò. I salentini ci avevano quasi creduto di aver portato a casa tre punti meritati ma la prodezza sul fil di lana dell’attaccante rossonero ha spento i loro sogni. Ma al di là del punticino rimediato in extremis la prestazione del Foggia è stata a dir poco sconcertante. Il Foggia andato in scena nella 13^ di campionato è stato davvero brutto. Poco motivato, privo di idee e molto lezioso. La squadra, col passare delle giornate anziché migliorare fa registrare notevoli passi indietro. Non riuscire ad impensierire il portiere ospite per tutti i novanta e passa minuti, la dice tutta su quella che è stata la brutta prova fornita.  Occorre cambiare rotta, perché se fino ad ora, almeno allo Zaccheria il Foggia non aveva “steccato”, la gara di oggi potrebbe far suonare il classico campanello d’allarme. Eppure Mister Padalino ha finalmente avuto problemi di abbondanza, potendo contare su tutti gli uomini a disposizione. Il Foggia ha affronta quindi il Nardò in formazione tipo. Non cambia però modulo il tecnico rossonero, ormai convinto che questa soluzione sia quella più valida. Però non è così sul campo. Il Foggia, nella prima frazione, assedia la compagine neretina costringendola (o forse per propria scelta tecnica) a chiudersi a “riccio” a protezione della porta difesa da Mirarco. Ma di azioni pericolose ce ne sono davvero poche. Il Foggia è tanto fumo e niente arrosto. I rossoneri insistono nel cercare costantemente di sfondare per vie centrali e tutte le iniziative si infrangono contro il “muro” eretto dai salentini. In meno di un quarto d’ora Agnelli e compagni riescono a collezionare ben nove calci d’angolo ma senza pungere. Il numero uno neretino, il “ragazzino” Mirarco (classe ’95), non deve sporcarsi mai i guanti. Qualche possibilità viene dal gioco “aereo” ma Esposito (8’) e Giglio (37’) non trovano la giusta misura. Ci prova anche Quinto (13’) dalla distanza ma il suo tentativo è deviato in angolo. Il “sornione” Nardò però attende il momento buono per colpire. E dopo aver capito che la sfuriata dei padroni di casa è sterile è tutt’altro che irresistibile, li colpisce mortalmente. E’ il penultimo minuto della prima frazione quando Corvino, “travestito” da Maradona, sbeffeggia Villani e “piazza” la palla nell’angolo più lontano con un tiro “piazzato”. E’ la solita “punizione” per i rossoneri. Stavolta meritata che giunge però molto in ritardo rispetto alle altre partite. Nella ripresa tornano in campo gli stessi uomini. Evidentemente Padalino è soddisfatto della prova dei suoi. Ma in campo la musica è sempre la stessa. Il Foggia incontra le stesse difficoltà del primo tempo. Le verticalizzazioni sono un “sogno”, come pure il gioco sulle fasce. C’è da dire pure che il Nardò, acquisito il vantaggio, si difende con ordine. E cerca di ripartire in modo pericoloso. Ma questo non basta a giustificare la brutta prestazione di Agnelli e compagni. Decisamente opaca ! Trascorrono inesorabili i minuti e Padalino, finalmente decide di cambiare qualcosa. Prima inserisce Ferrante (13’) e poi La Porta (19’) rispettivamente al posto di Villani e Agostinone. Ora la spinta in fase offensiva dovrebbe essere assicurata. Invece è il cinico Nardò a fallire clamorosamente il colpo del definitivo ko. De Razza (20’) serve al centro per il liberissimo Difino ma Basta, sulla linea di porta, respinge come può sui piedi di Majella che calcia a colpo sicuro ma Mormile s’oppone d’istinto. E il Foggia ? La sua reazione è tutta racchiusa in un paio di tentativi dalla lunghissima distanza. Prima Ferrante (20’) sfiora il palo e poi Agnelli (27’) è sfortunato nel centrare il montante. Quando ormai sembra che le speranze di acciuffare almeno il pari siano svanite, arriva l’inaspettato gol di La Porta (44’). Il funambolico attaccante rossonero approfitta di un rimpallo favorevole e riesce a trovare il varco giusto per superare Mirarco.  E’ parità ma mai come stavolta è un punto “guadagnato”. Così proprio non va !


ACD FOGGIA  –  ASD NARDO’  1 – 1

Marcatori: 45’ p.t. Corvino, 44’ s.t. La Porta.

Acd Foggia: Mormile 6, Basta 6, Villani 5 (13’ s.t. Ferrante 5.5), Agnelli 5 (36’ s.t. La Torre s.v.), Loiacono 6, Esposito 6, Coccia 5, Quinto 5, Giglio 5,  Agostinone 5 (19’ s.t. La Porta 6.5), Palazzo 5. A disposizione: Micale, Cassandro, Tommaselli, Berardi. All. Padalino 5.

Asd Nardò Calcio: Mirarco 6, Taurino 6, Pasca 6, Difino 6, Antico 6, Vetrugno 6, Montenegro 6, Giordano 6, Bagnoli 6 (16’ s.t. De Razza 6), Corvino 6.5, Majella 6.5. A disposizione: Novembre, Febbraro, Vergori, Mastria, Marzo, Patera. All. Renna 6.

Arbitro:  Alessandro Pietropaolo di Modena 6.
1°Ass.:  Saverio Bottalico di Bari 6.
2°Ass.:  Enrico Scoppetta di Bari 6.

Note: Giornata soleggiata. Terreno in buone condizioni. Spettatori 1.500 circa (una cinquantina gli ospiti). Ammoniti: Quinto, La Porta (F), Giordano, Vetrugno (N). Al 30’ s.t. allontanato un dirigente del Nardò per proteste. Angoli:  11 – 3 per il Foggia. Recuperi: 2’ e 4’.

Nella foto il tentativo di Giglio

 

 




 
16/02/2020 - Tre punti di rigore e il Foggia vede il Bitonto - Basta il penalty di...
09/02/2020 - Il Foggia c'è ed espugna lo Iacovone (0-1) - Il gol di El Ouazni...
02/02/2020 - Foggia-Cerignola un bel derby vinto dai rossoneri - Il contestato...
31/01/2020 - Felleca: Avanti con Ninni Corda fino alla fine - Si va avanti con il...
30/01/2020 - Pugno duro del Giudice sportivo a Ninni Corda - Intanto domenica allo...
26/01/2020 - Vince il Gravina con 2 reti contro il Foggia -
19/01/2020 - Foggia in “ripresa”: 2-0 e Nocerina al tappeto - Soltanto nella...
16/01/2020 - Foggia-Nocerima si giocherà a Porte Aperte - Accolto il ricorso del...
12/01/2020 - Pari deludente del Foggia (0-0) ad Agropoli - Rossoneri deludenti ed...
05/01/2020 - Il Foggia perde la testa della Classifica - Il Fasano mette in...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by