Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

CLASSIFICAGIORNATE - RISULTATI

 

Foggia, 3 sberle da '... pazzi'
Irriconoscibile la squadra di Padalino che incassa i tre gol nei primi 45' e non riesce a reagire


di Lino Mongiello

Bisceglie, 7 ottobre 2012.

Il Foggia torna a casa con le ossa rotte dal derby con il Bisceglie. Il sonoro 3-0, subito interamente nella prima frazione, la dice tutta sulla prestazione dei rossoneri che nell’occasione non hanno dimostrato di essere una squadra che possa ambire ad un campionato di vertice. Troppo brutta per esser vero, la formazione di mister Padalino. Praticamente inesistente ed inconsistente. Sbadata e sbiadita. Poco propositiva e per nulla reattiva. Un mix di ingredienti, tutti negativi, che non potevano determinare un risultato diverso da una pesante sconfitta. Più che meritata. Che deve far riflettere sulla reale consistenza della rosa a disposizione del tecnico Padalino e sulle relative ambizioni. C’è da augurarsi che la batosta di Bisceglie sia solo un brutto episodio ma è difficile appellarsi ad un alibi che, sinceramente regge poco. Il divario tra le due squadre è risultato estremamente netto. Forse anche eccessivo. Il Bisceglie, neopromosso in serie D, ha dimostrato di essere una squadra completa in ogni  reparto. E sicuramente potrà giocarsi tutte le carte per risultare tra le big del girone. Nel posticipo di Bisceglie Mister Padalino è costretto a rinunciare a capitan Agnelli che non ha smaltito i postumi di una botta rimediata sette giorni prima. Al suo posto c’è il senegalese Niang. Le altre novità sono Tommaselli in luogo di Villani e Palazzo per Agostinone. Il credo tattico non è affatto sconvolto ma sono i padroni di casa a “sconvolgere” immediatamente i piani del tecnico rossonero. I nerazzurri biscegliesi partono a “razzo” e in poco meno di un quarto d’ora mettono a segno un formidabile uno-due che stende impietosamente la formazione ospite. Poco più di 2’ e la gara è già in salita per Quinto e compagni. Dalla sinistra Di Ruocco mette al centro per l’argentino Di Rito che tocca di “fino” ed infila Mormile. Il Foggia accusa il primo colpo e stenta a prendere le misure agli avversari mostrando uno stato a dir poco “confusionale”. Il portiere non offre garanzie. La difesa è lenta ed impacciata. Il centrocampo, nonostante l’orgoglio di Niang, soffre l’assenza del suo “faro”. In attacco il solo La Porta cerca di impensierire la difesa dei padroni di casa ma la voglia di strafare gli fa perdere precisione e incisività. Anche Palazzo e Giglio cercano di offrire il meglio delle loro prestazioni ma la loro giornata è davvero stregata. Ne approfitta, inevitabilmente, il Bisceglie, ben assortito in ogni reparto, che ha in avanti uomini in grado di far male. Per assistere al 2-0 è questione di pochi minuti e lo sigla il piccolo ed estroso Di Matera (13’) che, approfittando di un altro errore in fase di disimpegno, beffa Mormile. Solo dopo il doppio svantaggio i rossoneri cominciano a mostrare qualche piccolo e timido segnale di risveglio. La Porta (15’) su calcio di punizione impegna Lella e poi (29’) invoca inutilmente il calcio di rigore per un fallo di mano di un difensore biscegliese. Gli errori della retroguardia foggiana sono purtroppo senza fine.  Prima Tommaselli concede a Di Rito (38’) la palla del 3-0 non sfruttata ma, sulla “gentile” imprecisione di Loiacono, ancora Di Matera (45’) non ha pietà e sigla un impensabile 3-0 e la sua doppietta personale. Il Foggia così affonda e complica l’esito della gara già dopo soli 45’. Dove in effetti non c’è stata proprio storia. Nella ripresa i ritmi sono notevolmente più bassi. Il Bisceglie, pago del triplo vantaggio, non ha interesse ad aumentare i ritmi e si limita all’ordinaria amministrazione. Il Foggia, dal suo canto, non riesce ad intentare il minimo accenno di reazione. Padalino inserisce prima Villani per Tommaselli e poi Agostinone per l’ex Palazzo. Con i due ingressi i rossoneri danno l’impressione di essere più quadrati ma continuano a non giocare palla a terra e ad insistere con lanci lunghi ed imprendibili per le punte. Di emozioni e di occasioni non se ne intravedono né da una parte né dall’altra. Nei minuti finali c’è spazio anche per Maimone ma è davvero tardi. Anche per tentare di realizzare il minimo gol della “bandiera”. Il Foggia torna a casa davvero bastonato e con la coda tra le gambe.

BISCEGLIE - ACD FOGGIA  3 – 0

Marcatori: 3’ p.t. Di Rito, 13’ e 45’ Di Matera.
 
Bisceglie: Lella 6, Moretti 6, Di Sario 6, Lorusso 6.5, Pierotti 6.5, Martinelli 6.5, Di Ruocco 6.5 (26’ s.t. Caprioli 6), Logrieco 6.5, Di Rito 6.5 (37’ s.t. Russo s.v.), Di Matera 7.5, Moscelli 6.5 (34’ s.t. Genchi 6). A disposizione: Loiodice, Sabini, Marolla, Lamatrice. All. Ragno 7.
 
Acd Foggia: Mormile 5, Basta 5.5, Tommaselli  4 (9’ s.t Villani 5.5), Niang 5.5, Loiacono 5, Esposito 5.5, Coccia 5, Quinto 5.5, Giglio 5, La Porta 5.5 (37’ s.t. Maimone s.v.), Palazzo 5.5 (14’ s.t. Agostinone 5.5). A disposizione: Leo, Cassandro, Berardi, Ferrante. All.Padalino 5.


Arbitro:  Giuseppe De Luca di Ercolano 6.
1°Ass.:  Giuseppe Cappiello di Matera 6.
2°Ass.:  Rocco Sapienza di Potenza 6.

Note: Gara disputata con la luce artificiale. Terreno in condizioni non ottimali. Spettatori 2.000 circa. Ammoniti: Moscelli, Di Matera, Logrieco, Di Rito (B) Basta (F). Angoli:  4 – 2 per il Foggia. Recuperi: 2’ e 5’.

 

 




 
23/02/2020 - Foggia inesistente, battuto a Casarano (1-0) - La prova dei rossoneri...
16/02/2020 - Tre punti di rigore e il Foggia vede il Bitonto - Basta il penalty di...
09/02/2020 - Il Foggia c'è ed espugna lo Iacovone (0-1) - Il gol di El Ouazni...
02/02/2020 - Foggia-Cerignola un bel derby vinto dai rossoneri - Il contestato...
31/01/2020 - Felleca: Avanti con Ninni Corda fino alla fine - Si va avanti con il...
30/01/2020 - Pugno duro del Giudice sportivo a Ninni Corda - Intanto domenica allo...
26/01/2020 - Vince il Gravina con 2 reti contro il Foggia -
19/01/2020 - Foggia in “ripresa”: 2-0 e Nocerina al tappeto - Soltanto nella...
16/01/2020 - Foggia-Nocerima si giocherà a Porte Aperte - Accolto il ricorso del...
12/01/2020 - Pari deludente del Foggia (0-0) ad Agropoli - Rossoneri deludenti ed...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by