Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Quando si perde si mette in discussione il tecnico
Mongiello: In Forza Italia è necessario rivedere i quadri dirigenziali della squdra


di Gerardo Leone

Foggia, 16 ottobre 2014.

Mongiello risponde a Tarquinio, dopo la sua leccta di ferite, che le elezioni provinciali ha procurato in Forza Italia. Il coordinatore provinciale di F.I., crede ancora in un partitoi ed una coalizione che non c'è più in Capitanata. Ma riprtiamo la nota dell'Avv. Paolo Mongiello:

L'esito delle elezioni provinciali di domenica 12 ottobre, non può essere valutato con la superficialità che, a mio parere, è emersa in alcune delle considerazioni espresse sia in interviste che in comunicati stampa.
Se è vero che il centrodestra nel suo complesso si conferma maggioranza in Capitanata, lo si deve unicamente all'impegno profuso da tanti amministratori, non certo all'esistenza di una struttura di partito, mi riferisco ovviamente al mio, che, rappresentato in modo commissariale, non è luogo di discussione democratica, di confronto e di crescita.
La cosa più grave è che la protervia, l'ingordigia di potere di alcuni e mi riferisco in particolare, ma non solo, al sindaco di Foggia, ha messo in crisi tutto il centrodestra, quasi costretto a subire un "ricatto politico", che ha portato allo sfascio che è sotto gli occhi di tutti. Ugualmente responsabile è chi ha subito passivamente la posizione di Landella senza rendersi conto di cosa potesse succedere.
In poche parole, le responsabilità della vittoria del centrosinistra sono chiarissime e meritano un approfondimento politico.
Sono assolutamente inconsistenti le "epurazioni" annunciate in un comunicato stampa, verso persone non identificate con i loro nomi, ma che alimentano ancora di più la confusione e l'incertezza nell'opinione pubblica, a cui ci si rivolge sperando di nascondere una realtà amara: il centrodestra ha perso perchè ha sbagliato tutto. Forza Italia esiste solo nella valutazione di tanti elettori e nella volontà di tanti eletti, non certo come classe dirigente. 
Quanto accaduto dovrà essere esaminato in sede nazionale, non nel chiuso di una stanza tra pochi soggetti, tutti di parte e condizionati da un sindaco che deve ancora dimostrare di meritare la fiducia avuta, grazie anche, anzi soprattutto, all'abnegazione di tanti candidati consiglieri, eletti e non.
Ciò detto, ringrazio quanti mi sono stati vicino, quanti mi hanno votato, e quanti, soprattutto in queste ore, intendono come me proseguire un ragionamento politico quanto mai necessario, essenziale, che dovrebbe partire, a mio avviso, da una riflessione sulla rappresentanza del partito in provincia di Foggia. Quando si perde, una riflessione sull'allenatore va fatta.
 Paolo Mongiello


 
04/08/2020 - AD ORSARA LE FAVOLE MEDITERRANEE - Ospiti del Festival dei Monti...
28/07/2020 - Lotta alla dispersione scolastica, a Foggia - La proposta formativa...
13/07/2020 - SERVIZIO ELICOTTERISTICO FOGGIA-TREMITI - Aumentano i collegamenti...
11/07/2020 - Serra Marjiuana a Torremaggiore. - GdF. i baschi verdi della...
01/07/2020 - Foggia: sarà riorganizzato il Mercato del Venerdi - Creata una task...
25/06/2020 - PALAZZO DOGANA NELLA STORIA DELLA TRANSUMANZA - Presentata alla...
23/06/2020 - VIAGGIARE IN TRENO IN PUGLIA NELL’ESTATE 2020 - L’offerta estiva...
22/06/2020 - Amministratori sotto tiro! - riferito agli atti intimidatori e di...
19/06/2020 - COVID: APPROVATO PIANO POSTI TERAPIA INTENSIVA - Lo sforzo in corso...
18/06/2020 - PIU' SPAZIO AI COMMERCIANTI - Aiutare e sostenere i primi...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by