Cerca nelle notizie:  
Redazione | Disclaimer | Registrazione | Mappa sito | Links | Segnalazioni | Contattaci

 

Debiti verso le imprese,al Comune di Foggia 14 mln
Via libera all’anticipazione richiesta dall’assessore al Bilancio Rocco Lisi


di Gerardo Leone

Foggia, 16 maggio 2013.

Una boccata di ossigeno da quattordici milioni e mezzo di euro per l’economia locale. È la somma che sarà trasferita dalla Cassa Depositi e Prestiti al Comune di Foggia per pagare i debiti certi liquidi ed esigibili maturati alla data del 31  dicembre 2012.
«È un provvedimento atteso che ci è stato comunicato stamattina e che ci consente di organizzare subito le modalità per soddisfare i crediti di imprese e fornitori nei confronti del Comune di Foggia», commenta l’assessore al Bilancio, Rocco Lisi, che aveva attivato, due settimane fa, la procedura per richiedere l’anticipazione alla Cassa Depositi e Prestiti secondo le previsioni del Decreto Legge 8 aprile 2013, n. 35 “Disposizioni urgenti per il pagamento dei debiti scaduti della pubblica amministrazione, per il riequilibrio finanziario degli enti territoriali, nonché in materia di versamento di tributi degli enti locali”.

«È una notizia di straordinaria importanza anzitutto per l’economia della città, messa allo stremo da uno degli effetti più odiosi della crisi della finanza pubblica e del taglio dei trasferimento dallo Stato ai Comuni», dice il sindaco Gianni Mongelli, osservando che «fanno ben sperare in una nuova consapevolezza dello Stato centrale, la tempestività con cui si sono concretamente attivate le procedure e sono state messe a disposizioni risorse importanti, a distanza di poco più di un mese dall’approvazione del decreto legge sui debiti delle pubbliche amministrazioni verso le imprese».

L’esatto ammontare delle risorse che sono state riconosciute al Comune di Foggia è di 14 milioni 449.224,50 euro. La metà sarà erogata a giorni, la restante parte entro febbraio dell’anno prossimo. Il Comune dovrà restituirle con un piano di ammortamento a rate costanti, comprensive di quota capitale e quota interessi, con durata fino a un massimo di 30 anni.


 
04/08/2020 - AD ORSARA LE FAVOLE MEDITERRANEE - Ospiti del Festival dei Monti...
28/07/2020 - Lotta alla dispersione scolastica, a Foggia - La proposta formativa...
13/07/2020 - SERVIZIO ELICOTTERISTICO FOGGIA-TREMITI - Aumentano i collegamenti...
11/07/2020 - Serra Marjiuana a Torremaggiore. - GdF. i baschi verdi della...
01/07/2020 - Foggia: sarà riorganizzato il Mercato del Venerdi - Creata una task...
25/06/2020 - PALAZZO DOGANA NELLA STORIA DELLA TRANSUMANZA - Presentata alla...
23/06/2020 - VIAGGIARE IN TRENO IN PUGLIA NELL’ESTATE 2020 - L’offerta estiva...
22/06/2020 - Amministratori sotto tiro! - riferito agli atti intimidatori e di...
19/06/2020 - COVID: APPROVATO PIANO POSTI TERAPIA INTENSIVA - Lo sforzo in corso...
18/06/2020 - PIU' SPAZIO AI COMMERCIANTI - Aiutare e sostenere i primi...

[Guarda tutto l'archivio     

 

Google
BING Search
TORNA INDIETRO| Stampa questa notizia | Invia in email questa notizia || VAI AD INIZIO PAGINA 
Il primo quotidiano di informazione on-line di Capitanata.
Stampa Sud: Reg. Trib.di Foggia - R.P. 7/74. Tutti i Diritti Riservati
Direzione e Redazione: Via Luigi Rovelli, 41 - 71100 Foggia. Tel e Fax +39.0881.744812
La collaborazione a qualsiasi titolo deve intendersi gratuita.
Segnalazioni :

 

Web Publishing ®2005 - www.stampasud.it - All right Reserved
E' vietata la riproduzione anche parziale. Disclaimer
 
developed by